Impianti Fotovoltaici residenziali: in Germania sono più di 4000.

Link Sponsorizzati:

Photovoltaic

Nel maggio 2013, in Germania, è stato lanciato un sistema di incentivi per gli accumuli ad uso residenziale. A distanza di un anno,questo sistema incentivante sta dando risultati straordinari.

La Bsw Solar, l’associazione di settore, ha riportato alcuni dati, in base ai quali in un solo anno la KfW avrebbe dato il suo apporto che tramutato in numero corrisponderebbe a circa 4.000 batterie solari, concedendo anche 66 milioni di euro in prestiti agevolati e 10 milioni di euro per altri tipi di finanziamento.

In Germania, sono disponibili solamente due modi per la diffusione dell’accumulo solare in ambito residenziale, ovvero:

– attraverso incentivi, erogati dal sistema bancario prima dell’acquisto e della conseguente installazione, volti all’acquisto di sistemi di storage, fino al 30% del costo, per un importo di un massimo di 660 euro per Kw di capacità installata. E’ possibile utilizzare questi prestiti ed incentivi sia per l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici sia l’adattamento e miglioramento di impianti solari già esistenti.
– attraverso incentivi di carattere tariffario, ovvero l’energia immessa in rete non verrà pagata più di 15 centesimo di euro per Kwh, contro i 25 e i 30 centesimi di euro per l’utente. In questi termini, è più conveniente utilizzare l’energia autoprodotta piuttosto che cederla, per poi riacquistarla ad un prezzo più alto dal gestore.

Se desideri acquistare un pannello fotovoltaico e non sai quale scegliere, ti consigliamo di leggere quest’articolo contenente la classifica dei migliori impianti fotovoltaici del 2014.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *