In Italia ci sono 45.000 nuovi Posti di lavoro con ottimi stipendi mensili.

In Italia è sicuramente difficile trovare lavoro, ma vi sono però diverse opportunità  in alcuni settori specifici che spesso non riescono a trovare soluzione, soprattutto per quanto riguarda il settore Information and Communication Technology (ICT) dove la domanda è alta e i candidati disponibili sono pochi.

soldi accompagnamento

Secondo alcune stime nei prossimi tre anni potrebbero essere circa 45.000 i posti di lavoro che si renderanno disponibili in tale settore che saranno per candidati in possesso di competenze specifiche e titoli di studio adeguati.


Le stime sono state calcolate da ISTAT e Unioncamere: 45.000 posti nei prossimi tre anni in diverse aziende per una suddivisione specifica: 13.526 posti di lavoro per il 2019, 15.126 posti di lavoro per il 2020 e 12.266 posti di lavoro per il 2021. Anche altri studi hanno provato a calcolare i posti di lavoro che si renderanno disponibili nei prossimi tre anni e secondo l’Osservatorio 2018 delle Competenze Digitali condotto da Aica, Assinform, Assintel e Assinter Italia e promosso da Miur e Agid tali posti potranno variare tra i 62.000 e gli 88.000 posti.
Per quanto riguarda i ruoli specifici che si renderanno disponibili per il settore ICT possiamo verificare i seguenti:

  • sviluppatori (49,1%),
  • consulenti ICT (16,3%),
  • analisti di sistema (7,5%),
  • specialisti in digital media (6,1%),
  • big data specialist,
  • machine learning, cybersecurity e AI specialist.

Tali posti di lavoro sono anche molto ben remunerati anche perchè le persone con tali competenze al momento sono in minoranza rispetto alla domanda da parte delle aziende. Per questo motivi spesso i pochi fortunati ricevono offerte economiche molto allettanti e le varie aziende si contendono i candidati più talentuosi a suon di rilanci di stipendi:

  • Mobile Developer: 35.000 – 45.000 euro
  • IoT Developer: 35.000 – 45.000 euro;
  • Penetration Tester: 35.000 – 50.000 euro;
  • Blockchain Developer: 40.000 – 50.000 euro;
  • Full-stack Developer: 40.000 – 50.000 euro;
  • Data Scientist: 40.000 – 55.000 euro;
  • Big Data Engineer: 40.000 – 55.000 euro;
  • DevOps Engineer: 40.000 – 55.000 euro;
  • Solution Architect: 55.000 – 75.000 euro;
  • Cloud Architect: 65.000 – 70.000 euro;
  • Chief Technical Officer: 80.000 -100.000 euro.
Tali cifre ovviamente sono da ritenersi su base annua e calcolate su una stima media delle aziende italiane da parte di Wyser, società internazionale di Gi Group specializzata nella ricerca e selezione di profili manageriali.
Se siete quindi dei candidati con titoli di studio, formazione e competenze nel settore Information and Communication Technology fate molta attenzione alle varie offerte. Anche le principali agenzie per il lavoro, come ad esempio Gi Group, sono alla ricerca di numerose figure nel settore ICT che saranno molto ben remunerate in base a quanto descritto in precedenza.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/newslavoro.com/htdocs/wp-content/themes/MaxiMagazine/functions.php on line 178