Lavorare a Miami: ecco come trovare un posto di lavoro e come ottenere il visto.

Link Sponsorizzati:

miami lavoro

Miami, bellissima città degli Stati Uniti d’America con quasi 404.048 abitanti e capoluogo della Contea di Miami- Dade, è meta di tantissimi turisti che giornalmente decidono di recarsi in questa splendida città per godere delle meraviglie che riserva.

Ma a livello lavorativo, cosa riserva la città di Miami? La città, si presenta come la vera capitale del commercio internazionale, che insieme al settore del turismo, che abbiamo già citato, rappresenta la forma di sostentamento principale della popolazione. Quindi, possiamo dire che l’economia della città e di conseguenza le maggiori possibilità di lavoro sono concentrate in questi due settori. I cittadini, possono godere di un’ampia autonomia anche per quanto l’acquisto di un terreno, in quanto sono liberi di acquistare il terreno ovunque e costruirci sopra la casa che più si desidera. Il Governo, è dalla parte dei compratori e dei cittadini in generale, dando loro la possibilità di usufruire di programmi ed incentivi per l’acquisto di una casa.

La caratteristica principale che colpisce maggiormente, e per noi italiani che stupisce soprattutto, è il basso regime fiscale presente nel paese, le tasse federali sono fissate al 20% e non è presente nessuna tassa sulla persona, e udite udite,l’IVA è appena al 7%. Miami, è meta di tantissime persone provenienti da tutto il mondo, non solo per turismo ma anche per lavoro. Ma quali sono le vere difficoltà per un cittadino straniero per andare a lavorare a Miami? La difficoltà più grande riguarda la documentazione,o meglio l’ottenimento del visto, indispensabile per il trasferimento in città.

Ottenerlo non è così semplice, visto che serve una sorta di raccomandazione da parte di un’azienda, cosa difficile da ottenere visto che le aziende solitamente non conoscendo il soggetto non sono così disposte alla sponsorizzazione. Il lavoro non manca, ma purtroppo ciò che rende difficile l‘inserimento nel mondo del lavoro è l’iter burocratico che porta ad esso. Dal punto di vista dei guadagni, la situazione è molto positiva, visto che lo stipendio medio si aggira sui 30.000 euro all’anno. Per trovare un posto di lavoro presso la città di Miami, consigliamo due siti, dove poter visualizzare le varie offerte di lavoro, ovvero:

-https://www.usajobs.gov/
– http://www.careersite.com/



Commenti

comments

2 Responses to Lavorare a Miami: ecco come trovare un posto di lavoro e come ottenere il visto.

  1. ornella ha detto:

    bel articolo io cerco qualuque lavoro certo non in italia … mi piace molto il vostro articolo …..

    • pastote nunzio ha detto:

      Sono fabbro ferro e serramentista infissi aluminio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *