Lavorare all’Estero: nuove Assunzioni di italiani in Germania con benefit.

Link Sponsorizzati:

lavoro germania

Opportunità di lavoro in Germania attualmente uno dei paesi più ambiti in Europa per il lavoro. Chiunque volesse fare un’esperienza di lavoro all’estero, potrà contare sulla Germania dove in questo momento Eurocultura in collaborazione con Q-Prints&Service gBMBH di Pforzheim, una nota azienda tedesca sta offrendo una opportunità di lavoro piuttosto interessante.

Ma vediamo nello specifico di cosa si tratta. Attualmente in Germania si selezionano 12 italiani i quali verranno inseriti in un periodo di formazione e apprendistato che si svolgerà in alcune aziende della zona della Foresta Nera.
Nello specifico si selezionano giovani i quali frequenteranno un periodo di apprendistato di 3 anni in questi ruoli, ovvero:
esperto alberghiero
– esperto di ristorazine
– cuoco.

Tale percorso durerà circa 3 anni e prevede anche un corso di lingua della durata di 600 ore che si svolgerà presso la città di Vicenza.Inoltre, come già anticipato, i giovani selezionati parteciperanno anche ad un tirocinio retribuito della durata di sei settimane presso le aziende della Foresta Nera; nei primi mesi i partecipanti riceveranno un contributo volto a coprire le spese più una retribuzioni pari a 818 euro al mese ed un rimborso spese per il viaggio ed il trasferimento in Germania.

Potranno partecipare alla selezione coloro i quali risulteranno in possesso dei seguenti requisiti, ovvero:
– aver conseguito un diploma di qualifica professionale, un diploma di scuola superiore o un diploma di laurea triennale
– età compresa tra i 18 ed i 27 anni
– non aver mai completato un contratto di apprendistato
– se vivono in Germania, non avere una residenza da più di 3 mesi
– possibilmente vivono in una zona dalla quale sia facilmente raggiungibile la sede del corso di tedesco.

Chiunque volesse inviare la propria candidatura potrà farlo compilando l’apposito modulo di preadesione, che è possibile trovare cliccando sul seguente link.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *