Lavorare in Rai: si assumono Impiegati, Registi ed Assistenti ai Programmi

Link Sponsorizzati:

rai lavorare call center

Opportunità di lavoro in Rai ovvero Radiotelevisione italiana spa, che al momento ha aperto le selezioni per nuove figure professionali, come Impiegati, Registi ed Assistenti ai Programmi.

Nello specifico sono previste assunzioni per circa 50 unità di personale, ai quali verrà offerto un contratto a tempo indeterminato. Potranno partecipare alle selezioni coloro i quali risulteranno in possesso dei seguenti requisiti,ovvero:
– avere un’età non superiore ai 66 anni e 3 mesi
– non aver prestato servizio in Rai in una delle posizioni lavorative previste dal bando ed indicate di seguito secondo la classificazione utilizzata dai sistemi informativi aziendali;
– aver lavorato per almeno 40 mesi (1.200 giorni) presso la RAI o le Società del Gruppo, tra il 2009 e il 2013, e per almeno 16 mesi (480 giorni) nel biennio 2012 2013;
– aver percepito un compenso lordo annuo riproporzionato minore di 40.000 euro lordi, importo complessivo risultante da tutti i contratti stipulati
– non aver instaurato procedimenti giurisdizionali nei confronti del gruppo
– non aver instaurato procedimenti a tempo indeterminato della Rai e/ o delle società del gruppo
– non essere dipendenti impegnati con almeno un contratto a tempo determinato della RAI e/o delle società del gruppo tra il 2009 ed il 2014.

I concorrenti dovranno avere esperienza nei seguenti ruoli:
– Adattatore;
– Arredatore;
– Assistente a Produzione e Autore Testi;
– Autore Testi Espositivi, Cessione di Diritti d’Autore non Siae;
– Autore Testo Espositivo Cessione di Diritti d’Autore con Accesso al Microfono non Siae;
– Autore Testo con Accesso al Microfono non Siae;
– Autore Testi Espositivi non Siae;
– Bozzettista (Sogg Enpals);
– Consulente Aziendale (non possono partecipare coloro che hanno avuto contratti di lavoro a tempo determinato anche dopo il 2014 e i medici);
– Consulente Musicale;
– Costumista – Figurinista;
– Dialoghista Specializzato;
– Disegnatore Ideatore Animazione Cessione di Diritti d’Autore;
– Esperto Artistico;
– Esperto Letterario e Arti Figurative;
– Esperto Musicale;
– Esperto Tecnico Scientifico;
– Lettore;
– Presentatore;
– Presentatore Animatore;
– Regista;
– Ricercatore Bibliografico;
– Sceneggiatore Cinema Tv Cessione di Diritti d’Autore;
– Scenografo;
– Suggeritore (possono partecipare esclusivamente alla selezione per Assistenti ai Programmi / Impiegati);
– Traduttore per Traduzione non Creativa di Testi Espositivi;
– Traduttore per Traduzione Cessione di Diritti d’Autore non Siae.

Tornando all’opportunità di lavoro, i posti disponibili verranno ripartiti in questo modo,ovvero:
30 posti riservati a Programmisti Regista
– 20 posti riservati ad Assistenti ai Programmi/ Impiegati. 

I candidati dovranno essere per lo più diplomati ed ancora dovranno essere sottoposti ad alcune prove, che si svolgeranno presso la città di Roma. Ecco le prove alle quali saranno sottoposti i candidati:
un test scritto a risposta multipla
colloquio tecnico
– colloquio conoscitivo motivazionale
– prova di informatica
– prova di lingua inglese.

Ai candidati selezionati, verranno offerti dei contratti di lavoro a tempo indeterminato presso le varie sedi distribuite sul territorio italiano, con una retribuzione che varierà dai 23.000 ai 26.000 euro lordi l’anno. Chiunque volesse inviare la propria candidatura, potrà farlo registrando il proprio curriculum vitae nell’apposito form online, consultabile alla pagina. Le candidature dovranno pervenire entro le ore 14.00 del 18 marzo 2015.



Commenti

comments

2 Responses to Lavorare in Rai: si assumono Impiegati, Registi ed Assistenti ai Programmi

  1. MicheleRio ha detto:

    CHE BELLA COSA. FANNO UN BANDO PER CHI già lavora in rai o ci ha già lavorato, ma che bella presa per il culo! Ovviamente per tenersi tutto tra loro, che schifo di PAESE! E OLTRETUTTO escludono anche chi ha lavorato in RAI come precario.

    MA VERAMENTE NON VI VERGOGNATE DI FAR USCIRE ROBA DEL GENERE?
    FATE SCHIFO!!!!

  2. clara ha detto:

    Mi è sfuggita l’opportunità di lavorare in Rai x nuove, volenterose leve, laureate e preparate…. Ah già…..il concorso è solo per chi ha già lavorato in Rai…. io lo trovo vergognoso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.