L’Islanda è uscita dall’Euro e ha avuto una crescita pazzesca.

L’Islanda ha un anno fa confermato la sua rinuncia ad aderire all’Unione Europea ed alla moneta unica e nonostante tutto sembra che il Governo Islandese sia tutt’ora convinto della sua scelta e ben felice di averla fatta.

islanda fuori euro

La conferma è arrivata direttamente dalle parole del Primo Ministro Islandese, Sigmundur David Gunnlaugsson, che ha di fatto confermato che dai dati la scelta di rimanere fuori dall’Unione Europea è stata una delle migliori fatte dal suo paese in quanto l’economia è florida ed il PIL è in costante ascesa.


Gunnlaugsson ha infatti dichiarato: “dati alla mano, se avessimo scelto di aderire all’Unione Europea oggi l’Islanda avrebbe una situazione nera simile a quella greca, con una recessione che avrebbe portato il nostro paese quasi in bancarotta, siamo quindi ben felici della scelta fatta“.
L’Islanda ha infatti fatto registrare una crescita del 1,9% nel 2018 e secondo le stime di quest’anno la crescita dovrebbe superare il 3,5% con ottimi risultati anche per il debito pubblico che dovrebbe continuare a scendere ed arrivare a livelli pre crisi. Tutto il contrario dei paesi europei, basti pensare di fatto all’Italia, il cui debito pubblico è quasi vicino al 132% del PIL, un dato assolutamente catastrofico.

L’Islanda è stata anche aiutata dal fatto di avere una moneta sovrana: con la svalutazione della krona, infatti, il Paese è riuscito ad aumentare anche il turismo, potendo permettere dei prezzi concorrenziali.
Inoltre l’Islanda ha mandato in galera tutti i banchieri ritenuti responsabili della crisi, tutto il contrario dell’Italia dove il Governo precedente è addirittura intervenuto per finanziare banchieri che avevano portato al fallimento i propri Gruppi.
L’Islanda dovrebbe quindi essere oggetto di studio, non è un caso che l’unico paese che ha scelto di restare fuori dall’Europa nel momento della crisi si sia ripreso senza alcun problema, mentre tutti gli altri paesi, prigionieri di una moneta non sovrana e di regole ferree non riescano a dare un singolo segnale di ripresa.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/newslavoro.com/htdocs/wp-content/themes/MaxiMagazine/functions.php on line 178