“Offriamo 1200 euro al mese + la quattordicesima ma non troviamo personale!!”.

Di questi tempi sono numerose le storie di presunti imprenditori che non riescono ad assumere nuovo personale a causa del Reddito di Cittadinanza o di altri sussidi proposti dai recenti Governi.

offerte di lavoro italia

E’ il caso della società Goodman & Marshall di Milano che nonostante la quantità di disoccupati che al momento c’è in giro per il nostro paese, pare non sia in grado di trovare degli operatori di call center.

La notizia è stata confermata e riportata da diversi organi di informazione tra cui il Corriere della Sera che ha spiegato come la Goodman & Marshall sia alla ricerca di operatori qualificati, in quanto il call center si occupa di gestione e recupero di crediti societari. Per questo motivo i candidati devono essere qualificati e soprattutto laureati in materie economiche o giuridiche, oltre che a possedere delle doti relazionali di buon livello.


Il contratto sembra essere anche di discreto livello, con uno stipendio di 900 euro al mese per i primi tre mesi e 1.200 euro al mese a partire dal quarto mese con assunzione a tempo indeterminato e quattordicesima mensilità, eppure tutti rifiutano, poichè la sede della Goodman & Marshall è a 10 chilometri dal centro di Milano e richiede quindi una pendolarità giornaliera. Secondo quanto indicato dall’amministratore delegato di Goodman & Marshall, Riccardo Terrana: “Molti non si sono nemmeno presentati al colloquio dopo aver richiesto un appuntamento, alcuni richiedono direttamente incarichi dirigenziali pur non essendo in possesso di alcuna esperienza, oppure altri pensano di far soldi immediatamente, seguendo l’idea di lavoro proposta da Chiara Ferragni, dove si perde tempo guadagnando migliaia di euro”.

Secondo Terrana inoltre: “La colpa è anche del Reddito di Cittadinanza, un sussidio che in alcuni casi potrà anche essere utile, ma che sui giovani pigri ha un effetto devastante poichè essi pensano di poter vivere alle spalle della comunità con qualche forma di sostentamento”.

Commenti

comments

5 Responses to “Offriamo 1200 euro al mese + la quattordicesima ma non troviamo personale!!”.

  1. luka ha detto:

    Si preferisce nulla al poco. Mah, mi meraviglio che gente di una certa età faccia commenti del genere, comunque si parla di neo laureati, un funzionario di ministero ne prende 1400 netti, vedete voi.

  2. Scusate a parte lo stipendio ma vi rendete conto che cercate solo diplomati e laureati mente gente normale non interessa a 1200 ma a fanculo a date da soli si vi ci portate siate seri x favore poi che lavoro e ???meglio r d c è più umile che essere trattato da bestie come volete voi siate umani sfruttatori

  3. Domenico ha detto:

    Sono un uomo di 48 anni, sono laureato e sono calabrese.
    In questi giorni sono a Milano in cerca di lavoro pur percependo il reddito di cittadinanza. Sono qui perché penso che il lavoro nobilita l’uomo e la carità lo rendo umiliante. Fatta questa premessa vorrei avere spiegazioni su come poter vivere a Milano con uno stipendio iniziale di 900 euro per arrivare poi a 1200!
    Per favore, spiegatemelo….. Milano è la città più cara del mondo: un letto per dormire costa 800 euro, un biglietto della metropolitana costa 2 euro per cui andando a lavorare a 10 km da Milano ci vuole un abbonamento che si aggira ai 100 euro … e poi? Come si sopravvive a Milano?
    Non si può “campare” con 1200 euro, io voglio vivere e non sopravvivere, voglio lavorare e non fare il dirigente….datemi uno stipendio che non sia umiliante ma sia equiparato al modello di vita di Milano.
    A questo punto preferisco tornare in calabria dove ho una casa e percepisco un mino di reddito…..in questo modo non faccio la fame!

  4. Lello ha detto:

    Diciamo più semplicemente che l’offerta di lavoro di Goodman & Marshall è riservato a qualcuno che abiti a Milano ed abbia voglia di impiegare il suo tempo, strano però che dirigenti di quel calibro e quella esperienza cadano dal pero facendo finta di non comprendere perchè nessuno accetti la loro proposta di lavoro.

  5. Salvatore Parisi ha detto:

    La colpa non è del Reddito di Cittadinanza, è che sono troppo esigenti. Io sarei disposto, ma cercano con la laureati, io sono diplomato e disposto. Se sono interessati alla mia persona possono contattarmi al’@mail: salvatore.parisi67@libero.it

    Sono residente in Piemonte. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/newslavoro.com/htdocs/wp-content/themes/MaxiMagazine/functions.php on line 178