La Spagna crea 400.000 nuovi posti di lavoro: disoccupazione in netto calo.

Link Sponsorizzati:

bandiera spagna disoccupazione lavoro

Nonostante si dica che che ancora la crisi non è stata ancora superata e che siamo ancora nel pieno della crisi a livello europeo, la Spagna sembra accennare segnali di ripresa. Infatti, proprio la Spagna ha registrato un calo della disoccupazione.

Nella giornata di giovedì sono stati ufficializzati alcuni dati riguardo il terzo trimestre che hanno messo in evidente come in Spagna si è passati da una percentuale del 25,9 per cento nel primo trimestre del 2014 al 24,5 di adesso. A livello europeo, la Spagna rimane al secondo posto tra le nazioni con il più alto tasso di disoccupazione, ma in netto calo, del tutto inaspettato. Dai dati pubblicati nell’ultimo periodo sembra che siano circa 40 mila le persone che hanno trovato lavoro, finalmente dopo tanta e tanta attesa e sacrifici, questo grazie soprattutto ai tanti progetti attuati dal governo spagnolo per la creazione di nuovi posti di lavoro.

Dunque, per la Spagna si prospetta proprio un bel periodo di sana ricrescita grazie ad una serie di riforme strutturali che hanno dato la possibilità all’economia spagnola di crescere fino al punto di far registrare un +1,2. E’ inoltre prevista la creazione di nuovi posti di lavoro, per un ammontare di circa 400 mila posti di lavoro.



Commenti

comments

One Response to La Spagna crea 400.000 nuovi posti di lavoro: disoccupazione in netto calo.

  1. alessandro ha detto:

    salve volevo sapere come fare a mettersi in contatto con le aziende che assumono personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *