PRIMARK apre un nuovo Megastore a Milano e assume 240 Addetti.

La famosa catena di negozi di abbigliamento Primark ha annunciato una nuova campagna di assunzioni per continuare il suo piano di espansione nel nostro Paese con nuove aperture.

primark lavoro in italia

Il prossimo punto vendita Primark dovrebbe aprire a Milano e porterà grossi risvolti per l’occupazione della zona con oltre 240 assunzioni.

Ricordiamo che Primark Stores Limited è un Gruppo irlandese noto in tutto il mondo per i suoi punti vendita che vendono diversi articoli tra cui abbigliamento, complementi per la casa e prodotti per la bellezza. Il primo negozio Primark fu aperto a Dublino, nel 1969, e ad oggi il Gruppo è arrivato a 350 punti vendita in 11 Paesi nel mondo, con 700.000 lavoratori.


Primark andrà ad inaugurare un nuovo negozio in quel di Milano all’interno del Centro Commerciale Fiordaliso entro la fine del 2019. All’interno di tale negozio saranno quindi ricercati candidati da impiegare come Addetti Vendita, Cassieri, Visual Merchandiser, Magazzinieri e Supervisori Area Vendite, per un totale di circa 240 unità.
Primark è anche alla ricerca di figure da impiegare come Manager di Store da impiegare sul territorio nazionale. La figura andrà quindi ad occuparsi dei vari punti vendita attualmente presenti sul territorio: Arese (Milano), primo store italiano della catena, e a Roncadelle (Brescia), Campi Bisenzio (Firenze) e Verona.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati alle varie opportunità di lavoro proposte dal Gruppo Primark sia per i punti vendita già aperti che per le nuove aperture in programma, possono prendere visione di tutti gli annunci di lavoro direttamente dalla pagina dedicata alle carriere e selezioni presente sul sito ufficiale del Gruppo.
I candidati possono registrare direttamente il proprio curriculum vitae direttamente compilando il form, registrando i propri dati personali, le proprie competenze e le proprie esperienze lavorative precedenti.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.