Quanto si guadagna in Germania: informazioni e stipendi.

Link Sponsorizzati:

lavoro germania

Da quando è nata la moneta unica europea, la Germania ne ha tratto grandi benefici con anni di crescita che hanno portato ad uno sviluppo industriale enorme, con ottimi risvolti per l’occupazione nazionale e soprattutto per i salari che sono aumentati in media negli ultimi tempi.
In Italia c’è un misto di odio e curiosità per la vicina Germania, con spesso molti giovani che si chiedono quando ad oggi si possa guadagnare lavorando presso la nazione tedesca, con risposte che svariano da coloro che tentano sempre di demoralizzare parlando di stipendi ridotti all’osso a coloro che vantano e parlano di stipendi che superano i 2.000 euro al mese per mansioni di seconda fascia.

L’Agenzia di Lavoro Gi Group, attraverso una propria società secondaria, ha condotto un’indagine proprio per confrontare gli stipendi italiani con quelli tedeschi, ed il dossier è stato pubblicato anche sul quotidiano nazionale Il Sole 24 Ore. Da tale indagine è arrivata una notizia anche abbastanza sorprendente: gli stipendi dei lavoratori in Germania sono in media più alti di quelli dei lavoratori in Italia, anche del 70%.
La cosa sorprendente è che il divario è più ampio per le professioni dove non sono richieste particolari qualifiche, mentre per i lavori dove sono richieste specializzazioni e lauree il divario tra gli stipendi tedeschi e quelli italiani si attesta intorno al 20-30%.

La ragione di questa differenza è che in Germania vi è un’alta competitività e soprattutto i lavoratori sono più ambiziosi e sottoposti a continue formazioni: infatti in Germania vi sono milioni di investimenti in percorsi formativi atti a migliorare la qualità e l’efficienza di ogni singolo lavoratore, che porta poi successivamente ad un aumento dello stipendio.
Per quanto riguarda invece gli Operai, in media lo stipendio di un operaio tedesco può superare del 43% quello di un operaio italiano, con il divario che aumenta quando si vanno a vedere gli stipendi delle aziende più grandi.
Proviamo a snocciolare alcune cifre per far capire come funzionano gli stipendi in Germania:

  • nell’anno 2013 il salario netto mensile di un lavoratore tedesco era di 2.414 € al mese
  • la paga oraria in media in Germania è di 20,81 € all’ora
  • gli uomini guadagnano circa 1/5 in più delle donne
  • vi è una differenza negli stipendi in ogni Regione tedesca, nella parte EST si guadagna decisamente meno che nella zona OVEST

La grande crescita della Germania è stata registrata anche negli stipendi che fanno registrare un aumento medio di 888 € ogni anno, che però non sono effettivamente nelle tasche dei lavoratori, in quanto di pari passo sono salite anche le aliquote e le tasse.
Secondo l’indagine condotta, i settori dove si guadagna di più sono il settore farmaceutico, quello finanziario, ma soprattutto il settore bancario dove lo stipendio medio annuale raggiunge i 64.000 euro. I settori peggiori dal punto di vista lavorativo sono quello della ristorazione, anche se gli stipendi sono comunque in media superiori a quelli dei colleghi di altri paesi, tra cui l’Italia.

Ricordiamo inoltre che il lavoro in Germania non manca e che nel 2015 ha introdotto il salario minimo di 8,84 € all’ora per una serie di mansioni, cosa che in Italia viene millantata da anni dai nostri politici, ma non viene mai attuata.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.