Si assumono Impiegati e altri Addetti in Svizzera: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

bandiera svizzera

Saranno presto disponibili 200 nuovi posti di lavoro presso l’AFC – Amministrazione Federale delle Contribuzioni in Svizzera. Tali assunzioni riguarderanno la sede di Berna della compagnia e serviranno per migliorare il programma di scambio in materia fiscale con l’Unione Europea e l’Australia.

La notizia è stata confermata dal quotidiano Corriere del Ticino che ha riportato l’intervista di Roland Meier, il portavoce del Dipartimento federale delle finanze svizzero in cui l’uomo ha raccontato di come si svolgeranno le 200 assunzioni ed ha spiegato come funzionerà il suddetto programma. Saranno infatte condivise diverse informazioni fiscali al fine di calcolare al meglio le imposte, un lavoro che sarà riservato ai nuovi assunti, che come detto saranno 200, ma non è escluso che possano aumentare con il passare dei mesi.

Pur non essendo ancora in possesso degli annunci di lavoro e dei requisiti per potersi candidare ai vari posti disponibili possiamo affermare con una certa sicurezza che AFC Berna ricercherà dei profili esperti in materia fiscale, impiegati amministrativi ed altre figure legate alla contabilità. Non sappiamo se saranno disponibili delle opportunità di tirocinio per i giovani, ma vi terremo aggiornati su questo argomento non appena avremo qualche notizia supplementare.

Tutti gli interessati ai futuri posti di lavoro offerti da AFC Berna in Svizzera possono andare a visitare il sito ufficiale del Dipartimento presso la pagina dedicata alle carriere e selezioni (lavora con noi) dove l’Amministrazione Federale delle Contribuzioni è solita aggiornare in maniera precisa i vari annunci delle posizioni lavorative aperte, dove è possibile registrare il curriculum vitae mettendolo di fatto a disposizione delle risorse umane del Dipartimento.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *