Lo Stato fornisce 8000 euro per pagare l’affitto di casa: ecco come riceverli.

Link Sponsorizzati:

affittasi contratto

Tra i vari aiuti disposti per le famiglie in difficoltà economica esiste il Fondo per la Morosità Incolpevole, un contributo nato per sostenere i nuclei familiari in difficoltà per il pagamento dell’affitto della casa in cui vivono e sono sotto minaccia di sfratto, una situazione abbastanza comune negli ultimi anni.

Invece il Fondo Nazionale per il sostegno all’Accesso alle Abitazioni in Locazione è un tipo di sostegno diverso, sempre rivolto a famiglie affittuarie, che però nasce come misura preventiva e viene erogato prima di arrivare alla minaccia di sfratto. Purtroppo si tratta di un fondo quasi mai erogato per problemi di fondi che vengono sempre discussi tra Stato e Regioni e di cui i Comuni non riescono mai a disporre.
Da qualche anno, per fortuna, le leggi di stabilità hanno sempre un occhio di riguardo per il Fondo per la Morosità Incolpevole e il Fondo Nazionale per il sostegno all’Accesso alle Abitazioni in Locazione e sono quindi disponibili i liquidi per poter richiedere queste agevolazioni.

Per richiedere il contributo affitto 2016 bisogna rispettare alcuni requisiti per poter porre la domanda e tale agevolazione è cumulabile con le detrazioni fiscali previste per gli affittuari, in casi specifici.
Per fare domanda per il Fondo per la Morosità Incolpevole bisogna che si verifichi una grossa riduzione del reddito del nucleo familiare in seguito ad un licenziamento, un mancato rinnovo di contratto o una cassa integrazione.
Possono richiedere il contributo le famiglie che soddisfano i seguenti requisiti:

  • Reddito ISE di massimo 35.000 euro o reddito ISEE non superiore a 26.000 euro
  • Nessun componente del nucleo familiare deve possedere un’immobile abitabile nella stessa provincia
  • Il contratto di affitto deve essere regolarmente registrato
  • L’abitazione non dev’essere di lusso
  • La casa deve essere occupata da almeno un anno
  • Possesso della cittadinanza italiana
  • E’ un criterio preferenziale l’eventuale presenza nel nucleo familiare di un minorenne o di una persona invalida almeno al 74%

I proprietari delle case possono anche proporre una riduzione del canone di affitto grazie alla nuova cedolare secca e ai vari bonus per le case acquistate e date in affitto che si traducono in grossi sgravi fiscali grazie ai quali è possibile proporre sconti.
Il contributo massimo di aiuto per l’affitto è di 8000 euro all’anno e la domanda per il Fondo per la Morosità Incolpevole deve essere obbligatoriamente fatta al Comune di Residenza che provvederà a fare tutti i controlli del caso con il Ministero delle Infrastrutture prima di decidere se erogare il contributo ed in quale misura.

Per richiedere il Fondo Nazionale per il sostegno all’Accesso alle Abitazioni in Locazione bisogna comunque rivolgersi al proprio comune di residenza, se si soddisfano i seguenti requisiti:

  • Possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea e della residenza del comune cui si fa richiesta
  • Contratto di affitto regolarmente registrato
  • Reddito ISE di massimo 35.000 euro o reddito ISEE non superiore a 26.000 euro
  • Nessun componente del nucleo familiare deve possedere un’immobile abitabile nella stessa provincia
  • L’abitazione non deve appartenere ad una categoria catastale di lusso
  • Non bisogna essere destinatari di un alloggio pubblico o comunale
  • Non bisogna aver ricevuto nessun’altra agevolazione riguardante l’affitto per l’anno in corso
  • E’ un criterio preferenziale l’eventuale presenza nel nucleo familiare di un minorenne o di una persona invalida almeno al 74%

Sono disponibili anche altri sostegni all’affitto per categorie particolari che riguardano i giovani studenti, i disoccupati o gli invalidi, vi invitiamo ad informarvi presso i vostri Comuni di residenza.



Commenti

comments

38 Responses to Lo Stato fornisce 8000 euro per pagare l’affitto di casa: ecco come riceverli.

  1. carlo collesi ha detto:

    Io ho lo sfratto per morosità incolpevole e volevo sapere quando esce il bando o la comunicazione per avere questo bonus per pagare l affitto

    • Antonella ha detto:

      Devi rivolgerti al tuo comune di appartenenza o i servizi sociali della zona e chiedere di fare una domanda per contributo di urgenza. La ti diranno i documenti necessari e solitamente nel giro di un mese ti pagano tre mensilità. Da noi funziona così. In bocca al lupo

  2. Adriano ha detto:

    Ci vuole l’eco canone

  3. Giuseppe ha detto:

    Dovete capire che ormai noi italiani siamo solo dei prigionieri politici in patria. Quando in passato a fare le leggi c’era il monarca funzionava cosi. Il re metteva una tassa, il suddito la doveva pagare anche se non gli rimaneva niente da mangiare. La differenza e che prima ti condannavano a morte è non dovevi piu preoccuparti di pagare, adesso ti perseguitano tutta la vita e quando schiatti se la prendono con i tuoi eredi. Politici di merda, banche di merda. Viva la rivoluzione.

  4. Antonella ha detto:

    naturalmente saranno erogati solo agli stranieri, che lavorano in nero e risultano nullatenenti (mi chiedo perché se non lavorano non vengono rispediti al loro paese)…. come mi è già successo con la sovvenzione sull’affitto… dato che percepisco 1190 euro (pago un affitto da 550 gas luce telefono e spese varie)non posso avere la sovvenzione!!! Grazie Italia

    • pierangela ha detto:

      Anche agli italiani senza alcun reddito vengono rifiutate bonus di ogni tipo e genere anche alla caritas aiutano soli gli ecxtra…vai a chiedere aiuto e vedi delle cose assurde ha mia figlia e mia nipote senza lavoro già da 4 anni non danno nulla dobbiamo aiutarle noi con una pensione di456€ mentre sti stranieri di merda che viaggiano con dei suv i dei Mercedes danno di tutto oltre gai soldi che prendono dalle regioni e dai comuni altro che risoluzione ci vorrebbe.

    • luigi ha detto:

      Ma sara vero questo annuncio? Dobbiamo chiedere al comune dove siamo residenti

  5. Massimo Mazzetto ha detto:

    Le solite chiacchere, non ci crede più nessuno, ormai quei porci al senato questi soldi li hanno già spesi, con Banchetti e vacanze alla faccia di noi Onesti cittadini che ancora pagano le tasse,,, Ma ci vogliamo svegliare e prenderli c calci in culo queste facce di merda.

    • Claudio ha detto:

      giusto ci vogliamo dare una svegliata a prendere a picconato tutti quei cazzoni dei nostri politci cerchiamo di tirare fuori le palle e di non avere paura di sta gente di merda

      • Claudio ha detto:

        paese di ipocriti, falsi, pezzenti, illusi da sto popolo ridicolo ma come cazzo si ragiona in italia ma con il culo veramente altro che l’italia è un paese civile è normale pagare tutte le tasse ma per favoreeeeee!!!!!!!!!!!!

  6. Rosalba ha detto:

    Il nome dello strozzino?tanto li andiamo a finire……

  7. […] Tale contributo, di euro 8.000 verrà concesso, dunque, dai Comuni, dopo aver verificato i requisiti, e soprattutto che il richiedente, e/o un componente del nucleo familiare, non sia titolare di un diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nella provincia di residenza di altro immobile fruibile ed adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare. FONTE […]

  8. marco ha detto:

    sapete cosa serve in italia?una bella organizzazione tra bande,che facciano saltare in aria, speriamo che buttano fuori questi politici al piu presto possibile

  9. Graziano ha detto:

    Buonasera a tutti i lettori,a fine giugno 2014 ho chiesto un microcredito alla fondazione cassa di risparmio di Perugia tramite la caritas “dietro consiglio di un direttore di banca dicendomi che con i problemi che ho e’ sicuro un aiuto” il 1 agosto sono stato chiamato dalla commissione e 10 giorni dopo mi e’ arrivata la lettera (la domanda non e’ stata accolta perche’ non rientro nella loro casistica!?) Ho lo sfratto esecutivo il 22 ottobre,mia moglie con invalidita’ al 100% e prende €. 279 mensili,mercoledi 10 settembre ho dovuto rendere l’auto al leasing ora giro con un vecchio Volvo pagato €. 600
    Non ho piu’ possibilita’ di accedere ai prestiti bancari ne’ a parenti o amici,il lavoro (nel campo della vendita porta a porta)va’ a schifio,mi dite voi come e’ possibile andare avanti? Non mi sono ancora arreso,ma e’ molto dura…

  10. pierangela ha detto:

    Se hai lavolvo la puoi ancora mantenere io mi accontento di una panda del1986

  11. raffaele ha detto:

    avrei urgentemente bisogno della consulenza , sono in possesso di tutti i requisiti , e mi serve aiuto , ce qualcuno in grado di darmi le dritte giuste ?????

  12. xxx ha detto:

    È anche per le ragazze madri e senza lavoro con modulo isee pari a 0.?

  13. marina ha detto:

    purtroppo l’ignoranza non a mai fine . non prendetevela con i stranieri ma con il vostro stato di merda sono loro i ladri di italia sono loro la corruzione ancora non lo capite ??? poi i stranieri non fatte tutto l’erba un fascio ,perchè qui ce gente che lavora dignitosamente e paga le tase come me ok quindi prima di aprire bocca collegare il cervello grazie

    • xxxx ha detto:

      Ma sei tu che dovresti collegare il cervello! Le lamentele che ho letto non sono contro gli stranieri che lavorano pagano le tasse e sono integrati… Sono contro lo stato che non fa le verifiche per far risultare che la maggior parte degli stranieri lavorano in nero e quindi non pagano le tasse ne loro ne tanto meno chi li paga . Se lo stato facesse le verifiche molti italiani con reddito zero o minimo rientrerebbere nelle graduatorie per il riconoscimento delle loro necessita’ e quindi per i loro diritti. Capito?? Nessuno ce l’ha con te o con i tuoi amici!!

    • margie ha detto:

      …..e prima di scrivere studiare la grammatica italiana, grazie

    • cristiano ha detto:

      Marina sarai un caso su 10000 …in parte sono d’accordo con te…ma secondo me é più giusto…prima aiutare gli italiani visto che siamo a casa nostra e dopo gli extracomunitari..!!!!!!!

  14. giuseppe ha detto:

    oh un reddito di 940 eu, pensione, la qui pago 250, di affitto.piu’ bollette,non ce la faccio a fine mese o 67
    anni, cosa posso fare per un aiuto:

  15. orazio ha detto:

    Io ho un mutuo bancario avanti da 11 anni e disoccupato da un mese …non potrò pagare l’affitto alla banca cosa cambia ? Potrò usufruire dell’aiuto ?

    • maurizio ha detto:

      Mi contatti se ha un mutuo che paga da diversi anni probabilmente è usurato se e sopra 80 mila pre analisi gratis poi decide che fare
      Pratica 2800 euro x recupero usura
      349-10 72 208

  16. sono anni che vado in comune per la casa e quant’altro ma prima ci sono tutti gli extra comunitari con figli e la precedenza a chi vogliono loro.MARITO 500 EURO PENSIONE AMMALATO DI TUMORE DA 8 ANNI,ETà 55 NIENTE LAVORO INTEGRATIVO,io prendo 820 euro mensili,commerciante da tantissimi anni ed ora sono saltata perseguita da cartelle esattoriali,ufficiali giudiziari ecc.non trovo lavoro perchè ho 63 anni la mia macchina a 15 anni ed a i fermi amministrativi e quando devo portare mio marito per controlli rischio il sequestro.Pago 500 euro al mese per l’affitto più bastonate con bollette ecc. non ce la faccio più.L’assistente sociale del mio comune è meglio non parlarne solo per la gentilezza che ha!!!!!!! con chi vuole lei quindi cosa devo fare io non ce la faccio più,non mi posso neanche permettere di fare le analisi in ospedale perchè devo pagare il tik ed ho tanta vergogna non ero abituata a questo ho sempre lavorato e pagato e dato sempre lavoro a tante persone non so per quanto tempo riesco ad andare avanti sempre elemosinando sugli altri ed oltretutto ho venduto tutto quello che avevo non ho più niente ,i miei ricordi anche i vestiti ma ho tanta vergogna.

  17. antonina ha detto:

    salve mi chiamo antonina a due anni ke nn riesco a pagare affitto percke mio padre cn tt cio ke lavorava alla gesip percepiva 400euro al mese e nn sapevo cs fare prima ora x di piu e stato operato di un tumore al fegato e nove al colon . anke a causa di queste malattie nn lavora e dissocupato e nn riesco ad andare avanti cs dv fare x per ottenere questo bonus dove mi dv rivolgere grazie

    • admin ha detto:

      Ciao,
      Per candidarti, devi seguire tutte le indicazioni presenti nell’articolo!

      Grazie,
      Lo Staff.

  18. GIUSEPPE D'ANGELO ha detto:

    Sono un delegato di un comitato quartiere annunziata di GIULIANOVA.Essendo interessato del problema delle case popolari, vorrei delle delucidazioni in merito come ad esmpio sapere come si attinge ai fondi che sono stati stanziati x il problema cui sopra.Resto in attesa di risposte concrete.GRAZIE ANTICIPATAMENTE.

  19. monica ha detto:

    Buongiorno, non ero a conoscenza di questa opportunita’ vorrei tanto sapere se ne potro’ accedere.Sono sola e ho perso il lavoro per cessata atttivita’ e mi ritrovo disoccupata ormai da quasi un anno. Ho affitto arretrato da pagare in piu’ ora mi hanno staccato un utenza. Risiedo in lombardia in provincia di Milano. Potete consigliarmi grazie!

  20. enzo ha detto:

    ho 50 anni e sono disoccupato da aprile del 2014, la mia azienda e’ fallita ed ho potuto prendere una disoccupazione per solo 8 mesi ….ora ancora non riesco a trovare lavoro e vorrei sapere se posso avere ancora un assegno di disoccupazione anche a breve tempo…sperando che trovo lavoro nel frattempo.
    grazie.

  21. Giuseppina 62 ha detto:

    A quanto pare e scaduto il termine x fare la domanda,stamattina 27/01/2015 mi sono recata al comune e mi hanno risposto che la domanda bisognava farla entro dicembre 2014 ..

  22. Haley ha detto:

    6 febbraio 2012Ciao Emanuele,molte di qlleue che hai sentito sono in effetti.. storie :)C’e9 abbastanza richiesta di lavoro, ma dipende moltissimo dal titolo di studio che hai e dal lavoro che cerchi. La conoscenza dello svedese e9 almeno il 50% dei requisiti, a meno che non sia molto molto fortunato.Per lavorare e9 necessario il PersonNumber, il codice fiscale. Per averlo occorono 2/3 mesi e per poter anche solo fare la richiesta devi dimostrare di esserti trasferito qui per motivi di studio (= iscrizione all’universite1?), di avere gie1 un lavoro, oppure di dimostrare di poterti mantenere per almeno un anno (chiedono un estratto conto bancario, ma non e9 dato sapere qual’e9 la cifra minima).Il corso di svedese (se hai un personnummer) e9 gratuito. Chiedere un corso di inglese gratuito e9 assurdo 🙂 la conoscenza dell’inglese e9 requisito fondamentale e assolutamente imprescindibile anche solo per stare qui per pifa di una settimana.La citte1 con pifa offerte di lavoro e/o studio e9 Stoccolma, seguita da Gf6teborg. In paesi pifa piccoli e9 MOLTO pifa facile trovare un appartemento in affitto, me per il lavoro di solito occorre essere pifa fortunati.Non esiste una terra dove scorre latte e miele e tutto e9 facile 🙂

  23. Ludovica ha detto:

    Sarò anche ignorante ma mio marito e disoccupato quindi modelli idee Pari a zero paghiamo 300 euro con aiuto di familiari cmq abbiamo fatto domanda x agevolazione ora vorrei sapere xo qnt ci tocca ricevere essendo che 300 euro ×12 sono 3600 all anno x intero oppure 1500 chi mi risp mi fa davvero una cortesia

  24. simona ha detto:

    Come si fa per iscriversi?grazie per l’aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.