Assunzioni a tempo indeterminato nei Centri per l’Impiego: arrivano 4.000 posti di lavoro.

Da diverse settimane sia attendeva una conferma in tema di assunzioni nella pubblica amministrazione e finalmente è arrivata qualche notizia che farà piacere a coloro che aspettavano tali novità.

obiettivo lavoro disoccupati

Secondo quanto riportato da diversi siti di informazione saranno 4.000 le assunzioni a tempo indeterminato nei centri per l’impiego di varie città e nelle Regioni, ed i bandi di concorso potrebbero arrivare entro la fine del 2019.

I siti di informazione hanno infatti riportato le dichiarazioni del Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi di Maio, Leader del Movimento Cinque Stelle, che ha firmato il decreto dove sono appunto sanciti i fondi che serviranno per le 4.000 assunzioni sopracitate e l’autorizzazione per tutte le Regioni per procedere con la pubblicazione dei bandi di concorso.

Con tale decreto quindi il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico riesce finalmente a far partire la riforma strutturale che servirà per le politiche attive per il lavoro e quindi le Regioni potranno far fronte alle carenze di personale che stanno denunciando da diversi anni. Con le 4.000 assunzioni il Governo spera inoltre che le Regioni sappiano migliorare tutti i servizi per il lavoro in modo da favorire il reinserimento di tutti i disoccupati, che dopo anni di crisi sono finalmente scesi sotto la soglia psicologica del 10%.

Come Candidarsi:

Si tratta del primo intervento del Governo che prevede un enorme investimento finanziario con riforma del mercato del lavoro ed il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico si è infatti augurato di dare una spinta decisiva ai centri per l’impiego ed alle Regioni in modo da avviare del tutto la ripresa.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).


Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.