Assunzioni Facebook: 3000 nuovi posti di lavoro per Revisori anche in Italia.

Link Sponsorizzati:

facebook lavoro

Facebook rappresenta una delle realtà moderne che ha conosciuto la crescita maggiore nel corso degli anni. La società di Menlo Park che ha creato il più grande social network del mondo, assume costantemente nuovo personale ed ha annunciato l’inserimento di 3.000 risorse da impiegare come Revisori.

L’annuncio è stato ufficializzato direttamente dal CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, che attraverso un post sulla sua pagina ha spiegato di voler aumentare i controlli sui contenuti pubblicati e si vuole quindi affidare pienamente al suo Community Operations Team al fine di migliorare il sistema di verifica dei post e delle pagine.

In questo modo Facebook conta di migliorare la sua sicurezza e di poter verificare in maniera più tempestiva ed equilibrata le segnalazioni effettuate dai vari utenti in giro per il mondo, e di poter eliminare contenuti offensivi, violenti o inadatti.
I 3.000 Revisori si andranno ad aggiungere ai 4.500 componenti del Community Operations Team, permettendo quindi praticamente di raddoppiare l’organico, con ovvi risvolti sulla capacità del team di poter intervenire sui contenuti da eliminare, andando finalmente incontro alle richieste della comunità e degli utenti che si stavano iniziando a stancare della facilità con cui si potessero creare e condividere contenuti offensivi senza incorrere in alcuna punizione.

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Facebook possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *