Category Archives: Curiosità

Bollo auto, Multe e Spazzatura non pagati: la pace fiscale elimina i debiti.

Da qualche mese è in discussione presso il Governo presieduto dal Premier Conte tra il Movimento Cinque Stelle e la Lega di Salvini un provvedimento che andrebbe a sanare alcune situazioni debitorie riguardanti le tasse per alcuni cittadini. Tra tali provvedimenti vi sarebbe quindi la cosiddetta “pace fiscale”, che andrebbe automaticamente a sanare alcune cartelle di pagamento soprattutto di basso importo per cittadini in particolari situazioni finanziarie.

pace fiscale cancellare i debiti

I debiti che saranno condonati potrebbero essere quelli che coinvolgono multe, bollo auto ed alcune imposte locali che non superino il valore totale di 1.000 euro e maturati tra il 2000 e il 2010, anche se non è esclusa un’estensione del periodo anche ad anni successivi.

OROGEL apre un nuovo stabilimento in Italia e assume nuovo personale.

OROGEL apre un nuovo stabilimento in Italia e assume nuovo personale in Italia: Ecco come candidarsi.[..]

orogel lavoro

L’Italia sta attraversando un periodo molto complicato dal punto di vista occupazionale e soprattutto economico: nonostante l’introduzione del Jobs Act, che dovrebbe portare un notevole incremento di assunzioni  il tasso di disoccupazione continua a crescere e le persone riscontrano grosse difficoltà nel trovare un lavoro.

Se il ticket del parcheggio è scaduto, i vigili non possono più multarti.

Se il ticket del parcheggio è scaduto, i vigili non possono più multarti: ecco la novità.

multa ticket parcheggio

Se ti scade il ticket al parcheggio i vigili non potranno più multarti: è questa la novità venuta fuori da una sentenza del Tribunale di Treviso (la numero 1069 / 2016 dello scorso 21 Aprile) che ha stabilito che il trasgressore dovrà semplicemente pagare il sovrapprezzo in base al tempo della durata della sosta, ma nessuna sanzione.
Tale sentenza è venuta fuori in seguito ad un ricorso di un automobilista che si era appunto trovato in questa situazione, con un ticket scaduto ed alcuni minuti di sosta supplementare.

Si assumono Addetti alle Pulizie in Italia: nessun Limite di Età.

Nonostante il periodo di crisi economica, in Italia si cercano nuovi Addetti alle Pulizie a tempo indeterminato: nessun limite d’età richiesto[..]

lavoro pulizie italia

L’agenzia per il lavoro Articolo1 ha annunciato una campagna di selezione per conto di un’azienda cliente che porterà all’inserimento di 60 risorse come Addetti alle Pulizie che avranno la possibilità di lavorare in alcune stazioni di servizio di regioni come Campania, Puglia, Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Liguria, Piemonte e Lombardia. La cosa straordinaria di questo annuncio di lavoro è che i contratti proposti saranno tutti a tempo indeterminato.

Disoccupazione 2018: arriva l’assegno da 1300 euro euro al mese.

assegno 1300 euro al mese

La NASPI, la nuova domanda di disoccupazione per il 2018, è diventata ormai una pratica accessibile a tutti, molto semplice da richiedere, in seguito alla sua introduzione nel Jobs Act. Se, in ogni caso, non siete a conoscenza delle modalità di richiesta di tale sussidio, proveremo a chiarirvi un po’ il tutto.

Reddito di cittadinanza: fino a 780 euro per i disoccupati!

Approvato il Reddito di cittadinanza: fino a 780 euro per i disoccupati!

reddito di cittadinanza per disoccupati

Nei giorni scorsi il Movimento Cinque Stelle ha proposto un disegno legge in Commissione lavoro a Palazzo Madama, e che prevede un contributo fino a 780 euro mensili individuali. La proposta avanzata dal Movimento Cinque Stelle riprende il modello danese e nello specifico è stata presentata dalla Senatrice Nunzia Catalfo. Chi potrà richiedere tale reddito? Ebbene, per poter beneficiare di tale reddito di cittadinanza, bisognerà essere maggiorenni, inoccupati o disoccupati. Inoltre, coloro i quali beneficeranno del reddito di cittadinanza, ovviamente ad esclusione dei pensionati, deve dare disponibilità al lavoro presso i centri per l’impiego del territorio.

Arriva l’ANF: l’assegno per le famiglie in crisi e per pensionati con basso reddito

Arriva l’ANF: l’assegno per le famiglie in crisi e per pensionati con basso reddito.[..]

assegno familiare

Per tutte le famiglie in difficoltà e per i pensionati a basso reddito, arriva ANF, ovvero l’assegno al nucleo familiare INPS, che è diverso dall’assegno per il nucleo familiare erogato dal Comune di residenza, tanto è vero che i due sostegni sono cumulabili.

Ecco i 5 paesi anti-crisi dove si può vivere con soli 60 euro al mese.

Abbiamo stilato una fantastica classifica contenente i 5 Paesi Anti-Crisi dove si può vivere con soli 60 euro al mese: continua a leggere l’articolo per scoprire quali sono gli Stati più convenienti al mondo!

phi phi island thailandia

Chi l’ha detto che la crisi è mondiale e che non esiste paese o nazione che non senta la crisi? Se gli economisti tendono a generalizzare, è pur vero che al mondo esistono ben 5 paesi denominati anti-crisi, dove si può benissimo vivere con soli 60 euro, o comunque con una spesa da un minimo di 60 euro ad un massimo di 350 euro al mese, vitto e alloggio compresi. Questi paesi, stanno diventando pian piano la meta di tantissime persone, soprattutto quelle che hanno la fortuna di avere messo un pò di soldi da parte.

Possiedi un cellulare o una linea fissa? Ti spetta un rimborso di almeno 50 Euro.

Se Possiedi un cellulare o una linea fissa, Ti spetta un rimborso di almeno 50 Euro: ecco come ottenerlo.[..]

rimborso cellulari 50 euro

Per tutti i possessori di una linea fissa o mobile potrebbe prospettarsi la possibilità di ricevere un rimborso di almeno 50 euro in seguito alla nuova legge che va a contrastare le fatturazioni a 28 giorni proposte da tutte le compagnie telefoniche. Tali compagnie dovranno presto adattarsi altrimenti sono previste multe salatissime, secondo quanto indicato all’interno dell’emendamento al decreto fiscale.

Ferrovie dello Stato cede gratuitamente 1800 stazioni in disuso: ecco come fare domanda.

Ferrovie dello Stato cede gratuitamente 1800 stazioni in disuso: ecco come fare domanda[..]

stazione treni abbandonata

Le Ferrovie dello Stato Italiane sono impegnate in un progetto di riorganizzazione e riqualificazione del proprio patrimonio immobiliare non utilizzato che comprende delle stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse.
Sono ad oggi circa 1800 le stazioni italiane di Ferrovie dello Stato non utilizzate che il Gruppo ha deciso di cedere in comodato d’uso gratuito ad associazioni e comuni per progetti sociali che possano riqualificare il territorio e migliorare la vita della comunità.