Concorso Inps: a Novembre arriva il bando e 1869 nuove assunzioni.

Secondo alcune fonti sembra in arrivo un bando di concorso per l’INPS – Istituto Nazionale di Previdenza Sociale che porterà all’assunzione di 1.869 risorse entro la fine del 2020.

concorso pubblico inps 5000 posti di lavoro

Tali assunzioni si renderanno necessarie per andare a coprire le carenze di personale che salteranno fuori dopo che i dipendenti accederanno alle pensione grazie alle novità introdotte da quota 100.

Il bando di concorso, salvo novità, dovrebbe arrivare sulla Gazzetta Ufficiale entro la fine dell’anno in corso e dovrebbe confermare le 1.869 assunzioni cui potrebbero aggiungersi altre 4.000 sempre entro la fine dell’anno 2020. Tale calcolo sarà ufficializzato dopo che si conoscerà con esattezza il numero esatto di dipendenti che accederà alla pensione.
Con le nuove assunzioni l’INPS conta anche di aumentare il personale per fronteggiare il maggiore carico di lavoro che i vari uffici sono costretti ad affrontare grazie alle novità introdotte dall’ultimo Governo: quota 100 e Reddito di Cittadinanza.


Come annunciato dal Presidente dell’INPS, Pasquale Tridico, sono previste numerose iscrizioni per quanto riguarda i concorsi promossi dall’Istituto, per questo motivo ad ogni concorso sarà preparata una prova pre selettiva che andrà a selezionare i candidati che potranno accedere alle successive prove scritte ed al colloquio orale finale. Le varie prove spazieranno su materie giuridiche ed economiche (diritto amministrativo, diritto al lavoro, diritto costituzionale, scienze delle finanze), e non sono escluse domande su lingua inglese e nozioni di informatica.

Per quanto riguarda i requisiti per poter accedere al concorso, sicuramente come titolo di studio sarà richiesta una laurea specifica, trattandosi di figure e profili molto specializzati, ma non sono escluse totalmente delle possibilità anche per i candidati diplomati.

Come Candidarsi:

Non ci resta quindi che attendere la pubblicazione dei bandi di concorso da parte di INPS, vi invitiamo quindi a seguire le nostre pagine, non esiteremo ad aggiornarvi non appena saremo in possesso di novità ufficiali da parte dell’ente.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/newslavoro.com/htdocs/wp-content/themes/MaxiMagazine/functions.php on line 178