In Italia arriva l’acqua potabile gratis per i cittadini: ecco dove.

Link Sponsorizzati:

acqua gratis

Il Sindaco Mimmo Lucano è ormai noto in tutta Italia ed anche nel mondo: è infatti apparso sulla rivista Fortune tra i 50 leader più influenti nel mondo grazie alla sua abilità e al suo impegno nelle fasi di accoglienza e integrazione dei migranti.
Lucano si sta ora facendo notare anche per una seconda iniziativa davvero importante: per i suoi cittadini non ci sarà più alcun costo da sostenere per fruire dell’acqua potabile. A Riace, quindi, il Comune di cui Lucano è Sindaco, non esisterà più la bolletta dell’acqua.

Riace, come tanti Comuni della Regione Calabrese, ha numerosi debiti con la Società Sorical (Società Risorse Idriche Calabresi) che hanno portato al tagli di numerose utenze che non sono più state servite dal servizio idrico. In collaborazione con Aurelio Circosta, un geologo, il Sindaco ha fatto effettuare degli scavi che hanno portato alla luce una falda acquifera di oltre 40 milioni di anni fa.
Attraverso l’uso di un’elettropompa l’acqua di tale falda sarà immersa in delle tubature che porteranno l’acqua nelle case di Riace con una potenza di 25 litri al secondo. Si tratta di acqua purissima come confermato da delle precise analisi microbiologiche.

Il Sindaco ha spiegato che i costi per i lavori di collegamento della falda acquifera al Comune saranno risparmiati dall’interruzione del contratto con la vecchia Sorical, per una cifra di circa 100.000 euro. Il costo dell’opera non supererà infatti tale cifra e secondo le prime stime dettate dal Sindaco, l’acqua gratis per i cittadini di Riace sarà disponibile a partire dal prossimo Gennaio 2017.
Se cercate informazioni su eventuali agevolazioni, potete consultare la pagina del Bonus idrico di 120 euro per famiglia.
Vi ricordiamo infine che la possibilità di godere dell’acqua gratis, sarà sicuramente “esportata” in tante altre zone d’Italia.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.