Lavorare nel turismo: si assume personale all’estero con ottimo stipendio mensile.

Link Sponsorizzati:

reception hotel

Se siete interessati ad un’esperienza di lavoro all’estero sono disponibili 20 nuove opportunità di lavoro nel settore del turismo in Marocco, Grecia e Montenegro.
I posti di lavoro sono stati resi disponibili attraverso il portale Eures e le risorse assunte saranno impiegate nei villaggi vacanza all’estero con contratti full time e retribuzione su base mensile di 1200 euro.

Tutti gli interessanti potranno candidarsi entro e non oltre il giorno 20 Marzo 2016.
Ora le 20 figure ricercate ci sono capi animazione, animatori per le attività dei bambini e dei ragazzi, sportivi ed istruttori, cantanti, coreografi e ballerini.
Tutti i candidati dovranno avere una licenza media minima ed una conoscenza della lingua inglese di livello B2 in base al Quadro di Riferimento Europeo ed un’adeguata comprensione della lingua tedesca e francese. Un’esperienza pregressa nella mansione sarà considerata requisito gradito.

Le risorse dovranno essere persone talentuose, simpatiche, allegre e sempre disponibili. Tutti dovranno essere attenti alle esigenze dei clienti ed avere idee creative tutti i giorni. A tutti i candidati è richiesta una minima abilità nel ballo poichè tutti gli animatori devono partecipare gli spettacoli quotidiani.
I contratti offerti saranno a tempo determinato per la durata di sei mesi con rimborso del biglietto aereo di andata e ritorno di massimo 400 euro. A tutte le risorse sarà ovviamente offerto vitto e alloggio.

Tutti gli interessati ai posti all’estero nel settore del turismo possono inviare il proprio curriculum vitae corredato di foto e lettera di presentazione direttamente agli indirizzi mail iberostik@gmail.com ed eures@afolmet.it.
Per qualsiasi informazione aggiuntiva è possibile consultare l’annuncio ufficiale sul sito Eures.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.