Roma esce da Equitalia e il sindaco precisa “Pagano solo coloro che possono”

Link Sponsorizzati:

equitalia

ROMA – Equitalia è stata istituita per poter riscuotere tutti i debiti che i cittadini italiani hanno nei confronti dell’Agenzia delle Entrate o nei confronti di altri enti pubblici o privati.

Purtroppo però i metodi, ma soprattutto i tassi di interesse che quest’azienda applicata quando deve riscuotere una cifra hanno condotto migliaia di famiglie e soprattutto migliaia di imprenditori sul lastrico; proprio per questo motivo, il sindaco di Roma ha deciso di staccarsi definitivamente dal gruppo Equitalia.

Alemanno, subito dopo l’incontro con i rappresentanti di Assobalneari, che è avvenuto allo Yachting Club del Porto di Roma ad Ostia ha precisato «Con la delibera che votiamo oggi in Giunta, dal 1° luglio Roma esce da Equitalia. Abbiamo fatto un sondaggio on line che spiegheremo in un’apposita conferenza stampa.

Internalizziamo il servizio per fare in modo che la riscossione venga fatta con criteri di intelligenza, con criteri di economicità. Vogliamo far pagare tutte le persone che possono pagare, non vogliamo far pagare quelli che non possono pagare, quelli che per pagare le nostre tasse vanno sul lastrico o chiudono le imprese. Questo non è giusto, dobbiamo preservare con opportune sospensioni e opportune rateizzazioni tutti gli imprenditori e le famiglie che non possono pagare e non devono essere messe dentro le ganasce fiscali. L’Imu è uno dei tanti esempi».

A questo punto si spera vivamente che la decisione presa oggi dal sindaco Alemanno, possa convincere gli altri primi cittadini di tutta Italia.



Commenti

comments

5 Responses to Roma esce da Equitalia e il sindaco precisa “Pagano solo coloro che possono”

  1. MARIANO ha detto:

    SONO DACCORDISSIMO COL COMENTO LETTO DI CUI SOPRA ..E GIUSTO PAGARE LE TASSE!! PERO CON I DOVUTI MODI NN BUTTANDO X STRADA TANTI IMPRENDITORI E FAMIGLIE E POI GLI INTERESSI SONO DA STROZZINI VERI E PROPRI..LADRI AUTORIZATI DAGLI ALTRI LADRI BASTARDI TUTTI!!

  2. maria teresa ha detto:

    vogliamo pagare ma ci devono dare la possibilità di pagare con rate accessibili alle nostre possibilità. e non come dicono l’oro con rate da stipendi lussuosi come i l’oro. CI STATE UCCIDENDO CON I VOSTRI PIGNORAMENTI, SPERIAMO SIA TUTTA VERITA’ CIO’ CHE DICONO.

  3. ernesto ha detto:

    nel 2008 ho avuto dei verbali per eccesso di velocita misurata da un autivelox, che oggi e stato sradicato poiche illegale.
    questi verbali non li ho pagati, perche non potevo.oggi dopo 5 anni le 800 euro +5 mancati avvisi di chi era alla guida,sono arrivate a euro 5500.puo essere?ma nemmeno equitalia le ha mandate.e ancora il comune di minturno che mi avvisa che sara predisposto il pagamento forzato della somma.queste persone cosa diranno di fronte a una persona che s impicca?o che fa una cazzata?ma lo stato dov e ?nemmeno gli strozzini arrivano a questo.bei furbi dopo 5 anni,,,,hanno fatto maturare bene la cosaa.aiutatemi sono solo.credetemi

  4. larbi charif ha detto:

    equitalia ha rovinato la vita alla gente onesta.ed aiutato il governo nei suoi interessi.

  5. Vittoria ha detto:

    Libretto di circilazione!!!! Ma dai! Se vai in un altro paese non esiste libretto e assicurazione da esporre, tutto e telematico con il numero della targa controllano tutto….e una scusa per fare cassa….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *