Si assumono Assistenti di lingua italiana all’estero: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

assistenti lingua italiana

E’ stato pubblicato il bando di concorso per selezionare Assistenti di Lingua Italiana all’estero MIUR 2016 – 2017.
La selezione riguarderà tutti i candidati studenti e neolaureati che non abbiano compiuto il trentesimo anno di età. E’ possibile inoltrare la propria candidatura entro e non oltre il giorno 29 Febbraio 2016.
Il bando è stato pubblicato dal MIUR – Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e riguarda Assistenti di Lingua Italiana da impiegare all’estero presso Austria, Irlanda, Belgio, Regno Unito, Spagna e Germania.

Le risorse dovranno affiancare per un periodo determinato di circa 8 mesi i docenti di lingua italiana attualmente all’opera negli istituti scolastici e dovranno promuovere lingua e cultura dell’Italia.

Requisiti

Tutti i candidati devono soddisfare i seguenti requisiti obbligatori:

  • età non superiore ai 30 anni
  • possesso della cittadinanza italiana
  • non aver già lavorato per conto del MIUR
  • aver espletato tutti gli obblighi di leva militare
  • non avere ricevuto condanne penali e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • possedere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • essere iscritti all’università o laureati in una delle discipline indicate nel bando di concorso

Contratto e Candidatura

Tutte le risorse saranno assunte con un contratto a tempo determinato della durata di 8 mesi per l’anno scolastico 2016 – 2017 e saranno impiegate per 12 ore a settimana con una retribuzione variabile a seconda del Paese cui si verrà impiegati.
Sarà possibile inviare la domanda entro e non oltre il giorno 29 Febbraio 2016 solo ed esclusivamente attraverso la procedura online sul sito.
Per qualsiasi informazione aggiuntiva è possibile scaricare il bando di concorso.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.