Si assumono nuovi Addetti in Italia per la realizzazione della nuova rete ferroviaria.

Link Sponsorizzati:

operaio lavoro

Sono disponibili una serie di opportunità di lavoro in Italia in seguito al progetto del Terzo Valico, la costruzione di una nuova rete ferroviaria ad alta velocità che porterà lavoro a circa 150 risorse che dovranno lavorare come tecnici, operai e decine di altri profili.
La notizia è stata confermata dal noto quotidiano La Repubblica che ha raccontato di come il Cociv (il consorzio incaricato della realizzazione del Terzo Valico) abbia raggiunto un accordo con le principali organizzazioni sindacali e la regione Piemonte, che sarà ufficializzato il prossimo 18 Luglio e che prevede l’assunzione di 150 nuove risorse entro il prossimo anno.

La precedenza nelle assunzioni sarà data agli abitanti di Alessandria e tali inserimenti saranno effettuati in più tranche, ben consci del fatto che queste 150 assunzioni e in generale tutto il progetto potrebbero portare ad oltre 1000 assunzioni nell’indotto, grazie ai vari appalti che seguiranno.
Il Terzo Valico permetterà di collegarsi al Corridoio Reno – Alpi, una tratta strategica transeuropea di trasporto e che permetterà di spostare il traffico merci su rotaia, diminuendo l’inquinamento totale in base alle nuove regole dettate dall’Unione Europea. I lavori dovrebbero durare cinque anni e porteranno ad un collegamento di oltre 53 km.

Per le assunzioni in questione bisognerà appoggiarsi ai vari Centri per l’Impiego della zona, anche se non sono ancora noti i profili e i dettagli per poter partecipare alle selezioni. Restate quindi in attesa che venga ufficializzato l’accordo e che comincino le fasi di recruiting, monitorando il sito ufficiale dedicato al progetto del Terzo Valico.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.