UBER è pronta ad assumere personale: circa 50mila nuovi posti di lavoro in Europa.

Link Sponsorizzati:

uber nuovo personale

Opportunità di lavoro arrivano dalla società americana Uber che offre un servizio alternativo al taxi e che per l’anno in corso sta pianificando nuove assunzioni. La notizia è stata annunciata da Travis Kalanick ovvero il Ceo della società, nel corso della conferenza Digital Life Design, svoltasi a Monaco di Baviera.

L’idea della società è quella di stringere accordi con varie città europee creando in questo modo tanti nuovi posti di lavoro, ovvero circa 50 mila, puntando su circa 400 mila auto da mettere al servizio dell’azienda, con la funzione di taxi. “Vogliamo fare del 2015 l’anno in cui sottoscriveremo nuove partnership con le città europee intendiamo agevolare i servizi essenziali delle metropoli tramite accordi sui dati e sulle tecnologie”, ha dichiarato il manager.

Per poter realizzare tutto ciò, è importante che la società possa trovare il modo per operare in Europa senza creare alcun tipo di polemica e problemi. La decisione è rinviata al 22 gennaio, tra pochi giorni, quando a Bruxelles si terrà un incontro tra i rappresentanti della società americana ed alcuni manager e commissari dell’Unione Europea, i quali avranno modo di discutere anche in presenza di commissari ai trasporti Vloleta Bulc ed ai commissari del mercato unico Andrus Ansip.

Nel corso di questo incontro si tenterà di definire le linee guida del progetto, cercando una collaborazione per riuscire nel giro di pochi mesi ad operare in alcune delle principali città d’Europa come Milano. 



Commenti

comments

2 Responses to UBER è pronta ad assumere personale: circa 50mila nuovi posti di lavoro in Europa.

  1. Matteo ha detto:

    Disponibilità immediata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *