Arriva il Bonus di 600 euro al mese per i nonni: ecco come ottenerlo.

Link Sponsorizzati:

bonus nonni

Sono anni in cui si vedono e ripetono numerosi sussidi erogati dallo Stato per famiglie in difficoltà e disoccupati che non riescono ad arrivare a fine mese. Aiuti importanti sono stati dati anche per le mamme con figli, soprattutto per le famiglie che sono costrette ad affidare i propri figli a baby sitter che spesso sono riconducibili a parenti o amici stretti.

Il nuovo Bonus Baby Sitter prevede anche un sussidio nel caso il bambino venga affidato ai propri nonni, purchè vengano rispettati alcuni requisiti. Il Bonus Baby Sitter si rivolge a tutte le mamme che hanno rifiutato il periodo opzionale di maternità, periodo nel quale le neo mamme si allontanano da lavoro per badare ai primi mesi dei neonati. Adesso sarà possibile per tali persone richiedere il Bonus Baby Sitter nel caso si sia fatta la scelta di affidare i propri figli ai nonni o altri parenti.

Il Bonus Baby Sitter consiste nella somma di 600 euro ricevuti per un periodo di 6 mesi e che devono essere corrisposti direttamente ad una tata o ai parenti che si occupano dei figli. Il sussidio va richiesto direttamente sul sito ufficiale dell’INPS entro il giorno 21 Dicembre 2018 ed entro gli 11 mesi di maternità. Bisognerà presentare il modulo ISEE dell’anno in corso dove verranno valutati i fattori economici che stabiliranno il diritto o meno di ricevere il Bonus Baby Sitter.

Se siete quindi interessati a ricevere il Bonus Baby Sitter potete visitare il sito ufficiale dell’INPS dove sono spiegati tutti i requisiti e le modalità di invio della domanda e l’eventuale modalità in cui verrà corrisposto il sussidio.
Vi consigliamo di condividere l’articolo e di richiedere il bonus il prima possibile poichè non siamo a conoscenza della durata dei fondi resi disponibili dal governo.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.