La Camera dei Deputati assume nuovi Commessi: ottimo stipendio mensile.

Link Sponsorizzati:

Commessi_CHM9362

Sembra che dopo anni finalmente la Camera dei Deputati si stia per apprestare ad assumere nuovo personale, come si è potuto scoprire da un documento interno che pare sia stato letto da alcune fonti attendibili.
Pare che saranno inseriti prima dei nuovi consiglieri parlamentari, e quindi anche il resto del personale di Montecitorio, come segretari, commessi e documentaristi. Tutto questo dopo anni di totale blocco, anche per non alimentare la sfiducia popolare nei confronti delle istituzioni e per non aumentare le spese da parte della cosiddetta “casta”.

Il documento interno pare si chiami “Criteri per la ricognizione dei fabbisogno organici” e pare che sia riservato ai sindacati che dovranno dire la loro prima della pubblicazione dei bandi di concorso. Sembra che tali assunzioni andranno a coprire un turn-over interno, che quindi possa essere tranquillamente rifiutato dai sindacati che vorrebbero tutelare i lavoratori già presenti nella Camera dei Deputati.
Di contro i responsabili di Montecitorio preferirebbero un ingresso di nuovi giovani che potrebbero portare conoscenze ed esperienze nuove. Si ricorda che i lavori all’interno di Montecitorio sono ben pagati, con stipendi che vanno dai 35.000 ai 65.000 lordi l’anno a seconda delle varie mansioni disponibili.

Non osiamo immaginare quindi la coda che ci sarebbe per un’eventuale opportunità di lavoro simile, visti i tempi di crisi che abbiamo vissuto e che purtroppo molti ancora si trovano a vivere.
Vi consigliamo comunque di continuare a visionare il nostro articolo per non perdervi eventuali aggiornamenti.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.