Assunzioni Primark in Italia: arrivano nuove aperture e centinaia di posti di lavoro.

Primark rappresenta una catena di mega store dell’abbigliamento ormai famosa in tutto il mondo e si sta facendo conoscere anche in Italia con l’apertura di diversi punti vendita. Il prossimo sarà aperto a Casamassima (Bari) e permetterà l’impiego di oltre 150 persone.

primark lavoro in italia

Ricordiamo che Primark Stores Limited è un Gruppo Irlandese leader nel settore dell’abbigliamento fondato nel 1969, anno in cui venne inaugurato il primo punto vendita in quel di Dublino. Oggi il Gruppo è conosciuto in tutto il mondo con oltre 380 mega store in 11 Paesi e più di 700.000 dipendenti. In Italia Primark ad oggi conta 11 punti vendita distribuiti sul territorio.

La notizia è stata riportata da diversi quotidiani che hanno confermato la prossima apertura Primark in Italia, questa volta al Sud e più precisamente nel Parco Commerciale Casamassima, in Puglia. La struttura sorgerà in quasi 4.500 metri quadri di superficie e dovrebbe essere inaugurata per l’inizio del 2023, con 150 assunzioni previste per le quali il Gruppo ha già avviato campagne di selezione sul territorio.

Pur non essendo disponibili i dettagli delle assunzioni, è facile immaginare che Primark procederà all’assunzione di:

Le condizioni di lavoro possono essere varie, Primark infatti offre, oltre al classico contratto full time, anche delle opportunità di lavoro part time da 18 o 20 ore, ed anche un’opportunità di lavoro in “job on call” a chiamata in caso di bisogno, per profili con età minore di 23 anni o maggiore di 55 anni.

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Primark possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button