Il Magazziniere: cosa fa, requisiti, compiti e come trovare lavoro.

Gestire e mettere in ordine il magazzino è compito principale del classico magazziniere.

magazziniere lavoro cosa fa stipendio

La merce viene movimentata sia in ingresso che in uscita da questa figura così importante per l’azienda, dato che dovrà occuparsi anche dello smistamento e della documentazione amministrativa.

Il Magazziniere Cosa fa:

Un bravo magazziniere riceve le merci in entrata e scarica le stesse da camion e furgoni, controlla il documento di trasporto che deve corrispondere a ciò che è stato consegnato. Firma le bolle e dopodiché sposta la merce ricevuta nelle varie parti di stoccaggio del magazzino grazie ad altri colleghi carrellisti. Se invece la merce deve uscire dalla ditta sarà il magazziniere a prelevare gli articoli dal magazzino spostandoli nell’area predisposta al carico ed inizia così  la preparazione della spedizione con i dovuti controlli e sistemazione sui pallet.
Durante la fase di compilazione della documentazione che accompagna la merce il  magazziniere dovrà essere in grado di utilizzare scanner e software, lettori e tecnologie similari per registrare tutte le informazioni dei prodotti e i loro movimenti.  Di conseguenza dovrà aggiornare il registro interno della merce, l’inventario e le giacenze.

Comunque sia, la prima mansione del magazziniere è essenzialmente quella di accogliere  i trasportatori, fattorini e autisti. Se la merce consegnata non corrisponde a ordini e documenti di trasporto deve rifiutarla avvisando gli altri uffici all’interno dell’azienda. Poi, in mancanza dei carrellisti deve essere capace di usare anche il carrello elevatore per poter spostare la merce da una zona all’altra e quindi scaricare o caricare.
Questo lavoratore è sicuramente una persona precisa e affidabile che esegue i suggerimenti del responsabile e rispetta le regole antinfortunistiche dall’inizio alla fine della sua giornata lavorativa.

Tutte le aziende, bene o male, hanno bisogno di un magazziniere, perciò le offerte di lavoro per questa posizione sono sempre numerose e provengono di solito dalla logistica delle aziende stesse che fanno la vendita all’ingrosso o al dettaglio.
Diversi sono i settori merceologici che hanno bisogno della figura del magazziniere dato che dal magazzino di una determinata ditta gli articoli vengono poi destinati a negozi o ad altre attività più piccole oppure restano disponibili per la vendita online, quindi si parla di aziende alimentari, beni di consumo, elettroniche, logistica, metalmeccaniche, farmaceutiche, trasporto e così via.

Il lavoro del magazziniere è abbastanza impegnativo anche a livello fisico perché potrebbe sollevare dei pesi per quel che riguarda lo scarico e carico della merce, mentre a livello logistico potrebbe essere un po’ stressante garantire costi e tempi.

Stipendio del Magazziniere:

Se sei curioso di sapere quanto guadagna il Magazziniere, devi sapere che la retribuzione media in Italia è pari 21 500 € all’anno o 11.03 € all’ora. Coloro che sono stati assunti da poco tempo, solitamente ricevono uno stipendio di 12 000 € all’anno mentre le risorse con più esperienza nel settore, possono arrivare a guadagnare fino a 24 500 € all’anno.

Si lavora su due o tre turni o anche col part-time.

Se si volesse fare un elenco delle mansioni del magazziniere questi sono i suoi compiti principali:

  • carica la merce su furgoni o camion
  • riceve la merce controllando i documenti di trasporto
  • prepara la merce
  • compila il documento di trasporto
  • sposta la merce del magazzino con i carrelli elevatori
  • esegue le operazioni di inventario
  • mette in ordine e verifica tutte le merci che sono in magazzino

I requisiti necessari per lavorare come magazziniere

Per diventare magazziniere si possono frequentare dei corsi professionali di formazione che insegnano la gestione del magazzino senza problemi. Durante il corso si imparano le basi per manovrare i macchinari che servono a spostare i prodotti all’interno del magazzino oltre a capire come compilare i documenti di trasporto della merce. Si potranno anche ottenere tutte le informazioni necessarie per usare gli strumenti elettronici utili per la gestione, come per esempio software e identificazione articoli.
Dopo il corso si consiglia di fare un periodo lavorativo per imparare le procedure relative a tutta l’attività. L’importante è tenere in considerazione che l’azienda potrebbe richiedere il patentino del muletto per condurre al meglio il carrello elevatore e magari viene richiesta pure la patente per effettuare con i furgoni aziendali sia consegne che ritiri.

Queste ultime due posizioni lavorative vengono meglio denominate come magazziniere-mulettista e magazziniere-autista.
Cosa serve quindi per lavorare in magazzino? Ecco le varie mansioni:

  • saper gestire il magazzino sia dal punto di vista organizzativo che amministrativo
  • conoscere le attività di stoccaggio e movimentazione merce
  • gestire fatture, bolle, listini, ordini e schede
  • avere la capacità di usare il carrello elevatore
  • essere flessibili, affidabili e precisi
  • essere resistenti allo stress e all’eventuale fatica fisica

È una posizione lavorativa importante quella del magazziniere perché davvero indispensabile, di conseguenza si può fare carriera all’interno dell’azienda e diventare caposquadra oppure capoturno. Successivamente, si prosegue per aspirare al ruolo amministrativo oppure a quello di responsabile della logistica. Infatti lavorare in questo settore serve anche per conoscere meglio tutta l’attività aziendale siccome ci si trova a stretto contatto con i prodotti finiti in uscita e le materie prime o i semilavorati in entrata.
Non sarà difficile entrare a far parte di un magazzino nel quale l’ambiente è sicuramente stimolante e dove i requisiti sono bassi per iniziare. In effetti, non servono titoli di studio elevati.

Dove Trovare lavoro:

A questo punto, non resta che ribadire quanto siano abbondanti le offerte di lavoro per la posizione di magazziniere che, come abbiamo già precisato, sono numerose e sempre presenti sui siti online.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button