Bonus 200 euro lavoratori, autonomi e pensionati: requisiti e come ottenerlo.

Il Governo ha predisposto un aiuto per lavoratori e pensionati di 200 euro per fronteggiare il caro vita. Tale contributo si rivolge a tutti coloro che hanno un reddito non superiore a 35.000 euro ed è stato inserito nel Decreto Aiuto 2022 come sussidio una tantum che sarà ricevuto direttamente in busta paga o sul cedolino della pensione.

sprechi stato 200 miliardi di euro

Secondo le stime indicate dal Governo, il bonus da 200 riguarderà circa 28 milioni di italiani al fine di aiutarli a fronteggiare l’aumento dei prezzi che ha riguardato un po’ tutti i settori e sarà per coloro che hanno un reddito non superiore a 35.000 euro. Tale bonus ha richiesto uno stanziamento di fondi da parte del Governo di oltre 6 miliardi di euro e sarà per i lavoratori autonomi, i lavoratori dipendenti e tutti i pensionati.

Il bonus sarà pagato direttamente con le pensioni, in busta paga o tramite assegno per tutti i lavoratori autonomi. La notizia è stata confermata in maniera ufficiale dal Ministero dell’Economia e delle Finanze che ha spiegato che il bonus sarà pagato quando saranno ultimate le procedure tecniche, probabilmente a giugno per tutti i lavoratori dipendenti ed a luglio per tutti i pensionati ed i lavoratori autonomi.

Per avere notizie più precise, tuttavia, bisognerà attendere che vengano definitivamente pubblicate tutte le istruzioni operative riguardante il bonus, ma sappiamo con certezza che sarà di 200 euro per tutti coloro che rispettano i requisiti, con uno stanziamento totale di 6 miliardi di euro che sono stati ricavati da una tassa sugli extra profitti delle imprese energetiche che è passata dal 10% al 25%.

Con tale bonus, quindi, il Governo spera di andare a contrastare l’inflazione che nel mese di aprile ha sfondato il 6,2%, con un relativo aumento dei prezzi soprattutto dovuto al caro energia dovuto alle vicende di guerra tra Russia ed Ucraina. La misura quindi si propone di aiutare le famiglie già in difficoltà e di limitare i rischi dovuto all’aumento dell’inflazione.

Come detto bisognerà quindi attendere la pubblicazione definitiva delle istruzioni operative, in attesa di ulteriori novità vi mettiamo a disposizione il testo bozza del Decreto Aiuti 2022 dove sono indicate le prime informazioni riguardanti il bonus Draghi da 200 euro.
Non è tutto, infatti sono disponibili tantissimi altri Bonus tra cui:

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button