Concorsi Pubblici: la Ragioneria di Stato assume nuovo personale a tempo indeterminato.

Con la conferma del Decreto Sostegni Bis il Ministero dell’Economia e delle Finanze è stato autorizzato ad assumere 50 nuove risorse per la Ragioneria Generale dello Stato che saranno selezionate attraverso dei concorsi pubblici che saranno pubblicati entro le prossime settimane.

istruttore amministrativo lavoro concorsi pubblici

Con tale autorizzazione, finalmente, la Ragioneria Generale dello Stato potrà attuare le disposizioni in materia di utilizzo di strumenti di pagamento elettronici ed occuparsi degli altri progetti previsti dal Decreto Sostegni Bis. Tutte le risorse inizieranno da un inquadramento in Area III del comparto funzioni centrali.

Bisognerà quindi attendere solo la conferma da parte del Senato che provvederà a convertire in legge il Decreto Sostegni Bis: da quel momento partiranno i bandi di concorso che prevederanno procedure semplificate, veloci e digitalizzate, nell’ambito di un discorso anti contagio da Covid 19. Le sedi di svolgimento saranno quindi decentrate, e le prove non saranno contestuali per tutti.

Come detto, restiamo quindi in attesa della pubblicazione dei bandi di concorso da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze per la Ragioneria Generale dello Stato che potrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane, in base a quanto previsto dal programma del Senato della Repubblica. Non esiteremo, quindi, a tenervi aggiornati ed a pubblicare ogni novità che riguarderà questo ambito concorso per la Pubblica Amministrazione e che potrebbe dare un’occasione a 50 risorse.

Non è tutto, infatti nell’ambito della Pubblica Amministrazione sono previste circa 24.000 nuove assunzioni che ovviamente verranno assunte tramite Concorsi Pubblici: si cercheranno esperti per la digitalizzazione, Addetti Processo presso il Ministero della Giustizia, Amministrativi e tecnici e impiegati presso la Ragioneria di Stato.

Come Candidarsi:

Per qualsiasi informazione aggiuntiva vi mettiamo a disposizione il testo del Decreto Legge Sostegni Bis del 25 Maggio 2021.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button