Canone Rai: dal 2015 dovrà pagarlo anche chi non possiede una tv.

Link Sponsorizzati:

Police takes position to protect RAI (It

Lo avevamo già annunciato, e adesso lo confermiamo, il canone rai subirà un vero e proprio cambiamento a partire dal 2015. Innanzitutto non si chiamerà più Canone Rai ma Contributo al servizio pubblico radio-tv e non solo l’importo sarà quasi dimezzato, ma dovrà essere pagato da tutti, anche da coloro che non possiedono una televisione o apparecchi di ricezione del segnale tv.

Una decisione, presa dal ministero dello sviluppo economico, attraverso il sottosegretario Giacomelli, che sicuramente farà abbondantemente discutere. Una nuova tassa a tutti gli effetti che andrà ad incidere sul reddito degli italiani già stremati dall’eccessiva tassazione. L’importo non sarà più pari a 113 euro, per quanto si è pagato dunque fino al gennaio 2014, ma l’importo oscillerà tra i 35 e gli 80 euro massimo, tassa che verrà determinata in base al reddito del nucleo familiare, in base ai consumi ed altre variabili.

Come pagare questa nuova tassa? Tramite il modello F24, un modello già utilizzato attualmente per il pagamento di molte altre tasse, e che quindi non si potrà più pagare da un semplice tabaccaio o in ricevitoria ma soltanto presso una banca, posta oppure on line.

L’intenzione è quella di far passare la proposta nel più breve tempo possibile così da renderla effettiva a partire dal 1° gennaio 2015.



Commenti

comments

16 Responses to Canone Rai: dal 2015 dovrà pagarlo anche chi non possiede una tv.

  1. giuseppe ha detto:

    se non sietecosi bravi di mantenere un emittente ,perche non la chiudete come fanno tutti,invece di romperci il cazzo agli italiani?? non vi basta la pubblicità?? no?? chiudila dichiara fallimento.

  2. Giuseppe ha detto:

    Indegni corrotti traditori della patria,tutti ghigliottinati subito

  3. emilio ha detto:

    Mi dispiace cari concittadini, difronte al nemico non bisogna scappare,ma distruggerlo,penso che sta arrivando l’ora di agire ma non con scioperi e cazzate varie, ma con azioni mirate cosi saranno loro a scappare,se i nostri avi fossero scappati, oggi non avremmo avuto la libertà,pensateci bene tanto si vive una sola volta.

    • Roberta Ida Re ha detto:

      Si accettano suggerimenti! Ma sensati!! E come si fa ag agire senza cortei o scioperi? Mettendo dei fiori nei loro cannoni?

      • mariangela ha detto:

        Se non la pagasse neanche un italiano?sarebbe una cattiva idea?

  4. Biagio Alesci ha detto:

    Così facendo la RAI non vedrà il becco di un quattrino perchè l’importo sarà versato all’erario e non alla RAI e se pensate che l’erario verserà le quote dovute alla RAI, non avete ancora imparato il di che pasta è questo governo di ladri

  5. danielle ha detto:

    Escluso..voi siete pazzi..mirate al suicidio collettivo del popolo. .ma ricordate. .nessuno e ribadisco NESSUNO di voi si chiama Tutankamon..e nulla di ciò che rubate al popolo o fra di voi vi porterete in tomba..anzi ..da vecchi sarete preda dei parenti che vorranno la vostra morte x assicurarsi il vostro capitale. Auguri.
    Chi la fa l aspetti. .il male è in boomerang. .torna indietro. Buona vita

  6. attilio ha detto:

    Pagare il canone per vedere che fanno contratti milionari ha dei pezzi di merda.. e dare servizzi programmi ripetuti per decenni..((e come un’altra casta))VAFFANCULO non pago una lira

    • Roberta Ida Re ha detto:

      Si accettano suggerimenti! Ma sensati!! E come si fa ag agire senza cortei o scioperi? Mettendo dei fiori nei loro cannoni?

    • max ha detto:

      ma nemmeno io . si fottessero!!!

  7. Emilio Zamparelli ha detto:

    la notizia contiene una inesattezza : gli f24 si possono pagare dal tabaccaio. I Tabaccai convenzionati con Banca Itb,circa 18.000, possono pagare tutti gli f24.

  8. vincenzo ha detto:

    penso che più del 50% degli italiani non paga il canone rai….per chi non paga è certamente “giusto”!per chi paga e versa il” doppio”è certamente “ingiusto”!Che il servizio è PESSIMO siamo tutti daccordo….ma che si debba pagare tutti (quelli che hanno un televisore)sembra ….sacrosanto!!!!!Purtroppo i “DISONESTI”abbondano….guarda la POLITICA….e ti rendi conto perchè ci troviamo in questa situazione!!!!Privilegi e corruzione il male oscuro da debellare!!!!

  9. Alessandro ha detto:

    Non e’ una buona idea prevedo una grande confusione e non saranno d’accordo neanche le compagnie di energia. Ci saranno persone che pagheranno due volte il canone questo e’ sicuro!!

  10. Lilly ha detto:

    Io so solo che ho cresciuto due figli senza gli alimenti del padre pur avendo una sentenza in mano e nessuno ha mosso un dito..invece per il canone mi arriva l equitalia. .no comment

  11. luigi ha detto:

    Ma sti soldi del canone rai se li spartiscono sempre gli stessi ladroni oppure fanno magna anche gli altri gestori televisivi……….

  12. mary ha detto:

    E’ da 25 anni che pago il canone rai,due anni fa ho perso il lavoro e vivo alla giornata, lettere e minacce da equitalia se non pago che non vi dico. Chi non ha mai pagato…ha fatto bene! ( non lo verrà a cercare nessuno). Adesso ( se passa la legge) non potrà scappare più nessuno da questa tassa, o meglio se vuole rimborsata la tassa deve chiamare i Vigili urbani o i carabinieri a casa, per controllare che non vi siano apparecchi tv, prese tv e antenne, o suggellare gli apparecchi ( non so come si fa). Solo dopo il controllo delle autorità che certificheranno che in quella abitazione non c’è tv si potrà chiedere il rimborso della tassa. Come vedete l’onere della prova è a carico nostro. Personalmente dovrò pagare prima o poi gli arretrati degli ultimi due anni, ma se passa questa legge probabilmente, vista la mia situazione attuale di disoccupata, pagherò molto meno di adesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.