Pensione Casalinghe 2022: requisiti, importi e come ottenerla.

Tra i vari sussidi e tipi di pensione che vengono erogati a diverse categorie di persone non può mancare una Pensione Casalinghe 2022.

pensione casalinghe 2019

Quello della casalinga, infatti, viene considerato a tutti gli effetti un lavoro a tempo pieno, con la persona che si occupa della casa, della spesa, ed eventualmente anche dei bambini presenti nel nucleo familiare.

Per questo motivo è assolutamente giusto erogare un sussidio a questa categoria di persone che lavora praticamente più di un operaio, ma che ingiustamente non percepisce stipendio. Quindi nonostante secondo la Pubblica Amministrazione quello della casalinga non si presenta come un lavoro poichè non esiste un datore di lavoro, si è ritenuto giusto creare il fondo per le casalinghe da cui erogare la Pensione Casalinghe 2022. Quindi tutte le donne (e uomini) che si occupano della vita della famiglia, dei figli ed in generale della casa, e quindi sono impossibilitate a trovare e svolgere un lavoro, potranno ricevere un piccolo mensile.

Pensione Casalinghe 2022

E’ stato l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) a creare il Fondo Pensione Casalinghe 2020, vedremo quindi i requisiti per poter ottenere il sussidio, ma anche gli importi e la modalità di richiesta.
Precisiamo, di nuovo, che il sussidio Pensione Casalinghe 2022 è pensato sia per le donne che per gli uomini che rispettano i seguenti requisiti tassativi:

  • età compresa tra 16 e 65 anni
  • non percepire alcuna pensione diretta
  • non svolgere nessuna attività lavorativa di nessun tipo e che preveda l’iscrizione ad un altro ente o altro tipo di previdenza sociale
  • esercitare un lavoro in famiglia che non sia retribuito e che non sia soggetto a nessun vincolo di subordinazione
  • svolgere un’attività lavorativa part time che in base a orari o stipendio percepito porti ad una riduzione delle settimane utili per il diritto a pensione

Tramite il Fondo Pensione Casalinghe 2022 si può avere accesso a due tipi di sussidio:

  • Pensione di Inabilità: è richiesta una contribuzione di cinque anni e bisogna dimostrare di essere totalmente impossibilitati a prestare qualsiasi attività lavorativa
  • Pensione di Vecchiaia: avere almeno 57 anni ed avere versato almeno cinque anni (60 mesi) di contributi all’INPS. In questo caso l’importo sarà pari a quello dell’assegno sociale con una maggiorazione del 20%. Tale regola non vale se si sono superati i 65 anni di età.

Per poter richiedere l’accesso al Fondo Pensione Casalinghe 2022 non bisogna fare pratiche burocratiche complicate: bisogna compilare la domanda tramite il modulo apposito e farlo pervenire all’INPS secondo una delle modalità di seguito elencate:

  • online sul sito ufficiale INPS
  • tramite raccomandata con ricevuta di ritorno
  • tramite call center al numero 803164 da rete fissa o al numero a pagamento secondo il proprio gestore telefonico 06164164 da rete mobile
  • tramite consegna a mano in un ufficio INPS territorialmente competente
  • tramite Patronati riconosciuti dalla legge e prestano assistenza gratuita ai lavoratori o qualsiasi intermediario riconosciuto

La Pensione Casalinghe 2022 viene finanziata attraverso versamenti volontari: gli interessati devono quindi versare dei contributi. Per avere un mese di contributi bisogna versare almeno 25,82 euro, per poter quindi avere almeno un anno di contributi bisogna versare 309,84 euro. Per poter effettuare i versamenti bisogna utilizzare il bollettino postale direttamente inviato dall’INPS con la lettera di accoglimento della richiesta. Il Fondo Pensione Casalinghe 2022 rispetta il metodo contributivo: maggiore sarà l’importo dei contributi versati, maggiore sarà l’assegno che si riceverà.

Come ottenerla:

Tutti gli interessati al Fondo Pensione Casalinghe 2022 possono quindi scaricare in maniera totalmente gratuita il modulo per la domanda direttamente dal sito INPS. Per qualsiasi informazione aggiuntiva sui requisiti, gli importi e le modalità di richiesta del sussidio è possibile prendere visione della pagina ufficiale del Fondo Pensione Casalinghe 2022 presente sul sito INPS.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

18 Comments

  1. Per mia moglie che ha 64 anni e 5 anni di contributi versati ed ha sempre fstto la casalinga cosae come puo ottenere la pensione.

  2. Buongiorno mia moglie ha 68 anni e7 anni di contributi versati ha diritto a qualcosa?

      1. Io ho 15 anni di contributi versati ho diritto ala pensione? Posso fare la domanda della pensione casalinga versandola quota spettante e raggiungere i20 anni di contributi. O 60 anni grazie

  3. Mia moglie ha 63 anni e 16 anni di contributi ..ha diritto alla pensione? Non so se fa reddito la mia pensione..fatemi sapere

  4. O73 anni ho 6contributi mi tocca mi faccia sapere

    1. Ho 63 anni e 8 anni di contributi e ho fatto sempre la casalinga, mi spetta qualcosa?

  5. O69anni,sono vedova è prendo € 740 di reversibilità, non possiedo nulla. Posso richiedere la pensione di vecchiaia? Grazie

  6. Ho anni 64 ho lavorato partaim 14 anni quindi ho versato 14 anni di contributi ho diritto a questa pensione???grazie

  7. Sono bruno mastroberardino ho56 Anni disucupato da 4 mes
    i licenziato adesso mi acupo la famiglia come sempre fatto adesso di piu contributi neo parecchi come fare

    Just

  8. Io ho 15 anni di contributi versati ho diritto ala pensione? Posso fare la domanda della pensione casalinga versandola quota spettante e raggiungere i20 anni di contributi. O 60 anni grazie

  9. ho 55 anni ho sempre fatto la casalinga e continuo a farlo. Non ho mai versato alcun contributo. Posso fare qualcosa per ricevere la pensione?

    1. Ho 53 anni ho lavorato ma non mi anno mai versato i contributi… adesso sono 25 anni disoccupata .. casalinga …che pensione posso avere io???

  10. Ho 5anni di contributi avendo lavorato in gioventù poi ho fatto la casalinga 63 di età mi spetta qualcosa di pensione,grazie

  11. Buona serata, sono Giuseppe ; vi scrivo per una domanda in merito a moglie per quando riguarda il ” Fondo Pensione Csalinghe”:
    Mia moglie ha 49 anni e vorrebbe iscriversi la fondo pensione casalinghe in modo tale che a 57 anni potrebbe percepire il diritto all’assegno; vi chiedo cortesemente a tal fine se si iscrive quest’anno versando l’importo minimo di 25,82 dunque 309,84 euro l’anno , avrà diritto a tale assegno all’età di 57 anni e di quanto dovrebbe essere l’assegno ed i versamenti saranno per 5 anni o sino al 57esimo anno di età. Eventualmente tale iscrizione dove dovrebbe essere fatta e le modalità di un riscontro con l’INPS.
    Vi ringrazio in anticipo per la Vostra disponibilità ed il tempo riservatomi.
    Cordiali saluti
    Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button