Poste Italiane smentisce l’assunzione di nuovi postini.

Link Sponsorizzati:

postino poste italiane

Noi, comprese le principali testate giornalistiche tra cui Ansa, ne avevamo dato notizia: nei giorni scorsi infatti, era stata diffusa la notizia di possibili assunzioni per postini nei mesi di febbraio e marzo 2014 e subito erano state inviate numerose email da migliaia di aspiranti candidati. Ecco però che nelle ultime ore Poste Italiane smentisce pubblicamente l’esigenza di assumere nuovo personale.

Ma i dubbi come in tutte le cose restano sempre! La questione si fa ancora più complessa se si considerano le segnalazioni ,che girano in rete, di persone contattate da poste italiane proprio nei giorni scorsi per iniziare l’attività lavorativa con contratto di due mesi come portalettere.

Per ora i sindacati restano in attesa di sapere come l’azienda deciderà di affrontare questo delicato problema. Come mai è stato fatto un passo indietro?Mancata esigenza o decisioni troppe affrettate? Assenza di fondi?Purtroppo al momento non ci è possibile rispondere a tali quesiti,ma speriamo di trovare presto una risposta.Tuttavia Poste Italiane si è impegnata a presentare un piano di interventi per risanare la situazione e intanto ha fornito ai sindacati delle scalette informative sugli avanzamenti della riorganizzazione del personale ,con relativo resoconto delle eccedenze e delle carenze di risorse umane.

Da questi documenti, emerge una reale carenza  di personale nelle regioni della Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto,questo ci spinge ad aumentare ancor di più i nostri dubbi a riguardo.L’azienda tiene inoltre a far sapere che comunque,tutti coloro che sono interessati a lavorare per Poste Italiane ,possono comunque inviare il proprio curriculum vitae on line,accedendo al sito web dell’azienda, alla sezione” Lavora con noi”  in vista di future selezioni di personale.

Momentaneamente resta il fatto che,l’area del portale,dedicata alla posizioni aperte è priva di annunci attivi disponibili.Ci auguriamo di trovare risposte più precise,nel minor tempo possibile e invitiamo voi tutti ad esprimere comunque la vostra a riguardo.
Il nostro consiglio è quello di visionare attentamente il sito di Poste Italiane e di inserire il vostro curriculum vitae facendo click qua (attendete qualche secondo affinchè la pagina venga caricata correttamente).



Commenti

comments

One Response to Poste Italiane smentisce l’assunzione di nuovi postini.

  1. rossella ha detto:

    È risaputo che Poste italiane fa contratti usa e getta. È ora che la smetta perché le carenze di personale esistono e devono essere coperte da contratti a tempo indeterminato, con personale che ha già lavorato per poste in virtù di un vecchio contratto a tempo determinato. Basta alle nuove assunzioni di gente che deve dichiarare di non aver mai lavorato per Poste!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *