Bonus terme: tutte le informazioni e la guida su come ottenerlo.

Da ottobre possibile usufruire del bonus terme. Per richiederlo è sufficiente conoscere i requisiti necessari per ottenerlo.

bonus terme 2021 come ottenerlo

Il bonus termine si rivolge a tutti cittadini maggiorenni residenti in Italia, con qualsiasi ISEE e senza restrizioni legate al numero di componenti del nucleo familiare. Quest’intervento mira a sostenere uno dei tanti settori che più è stato colpito dall’emergenza Covid-19. 

Per ogni cittadino è possibile usufruire solo di un bonus a persona, che consiste in un buono sconto del 100% (fino a un massimo di 200 euro) sull’acquisto di uno tra i tanti servizi termali che hanno aderito all’iniziativa.
La lista contenente tutti gli stabilimenti termali accreditati verrà pubblicata a breve sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico e sarà accessibile a chiunque. È possibile inoltre consultarla anche sul sito web dell’agenzia governativa Invitalia.

Cos’è il Bonus Terme:

Il bonus terme si propone come un’iniziativa finalizzata a sostenere l’acquisto da parte di cittadini italiani di uno dei servizi termali accreditati. Il decreto ministeriale dello sviluppo economico, in data 1° luglio 2021, ha proposto di stanziare 53 milioni di euro per quest’intervento. Questo per poter permettere ai settori duramente colpiti dalla pandemia di poter risollevarsi.

Con bonus terme ogni cittadino potrà beneficiare di tanti servizi termali disponibili recandosi direttamente presso lo stabilimento prescelto.
Questo ti darà modo di risparmiare fino al 100% sul servizio acquistato, sempre entro una soglia di 200,00 €. Se servizio acquistato supera questa determinata soglia, la differenza sarà a carico del cittadino.

Non è possibile cedere il bonus a terze persone, né gratuitamente né in cambio di denaro. Il bonus non grava sul reddito del cittadino e non rientra nell’ISEE.
Non appena sarà pubblicato sul sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico, sarà aperto ufficialmente la richiesta di prenotazione per ottenere il bonus terme.

Per chi è possibile richiederlo:

È possibile richiedere il bonus terme se si rispettano determinati requisiti, ovvero bisogna essere cittadini maggiorenni e avere una residenza italiana.
Non sono imposti limiti legati all’ISEE o al numero dei componenti del nucleo familiare.

Ogni cittadino potrà disporre solo di un bonus terme, dal valore di 200 euro, che non sarà possibile cedere a terzi né a titolo gratuito e né sotto un concordato compenso.

Come funziona

Il cittadino per poter accedere ai servizi termali dovrà effettuare la prenotazione recandosi direttamente presso uno stabilimento termale accreditato a sua scelta.
La lista degli stabilimenti termali disponibili sarà pubblicata nel sito web del Ministero dello sviluppo economico.

Per poter effettuare la prenotazione, il cittadino dovrà recarsi direttamente presso lo stabilimento termale di suo interessa, il quale dovrà rilasciare un attestato che accerti la validità della prenotazione.
Le prenotazioni hanno una validità di 60 giorni dalla data di emissione dell’attestato di prenotazione. I servizi dovranno essere usufruiti entro questo termine di 60 giorni.

L’ente termale che ha aderito a quest’iniziativa potrà detrarre i costi sostenuti inviando a Invitalia una richiesta di rimborso pari al valore del buono utilizzato dal cittadino.

È necessario avere il Green Pass per usare il Bonus Terme?

Una delle domande più frequenti dei cittadini italiani è proprio questa.
Il Green Pass ti permette di spostarti liberamente in Italia e di partecipare a tutte le attività all’aperto. Dal 23 luglio 2021, il settore che include i servizi termali è stato coinvolto dall’introduzione del Green pass, ma in che modo?

Il Green Pass (chiamato anche certificato verde) non viene richiesto e non è obbligatorio nei casi di trattamenti termali che vengono considerati come servizi essenziali alla persona. Non viene richiesto ai cittadini che accedono ai servizi termali per sottoporsi a cure o trattamenti  come ventilazioni polmonari, inalazioni o cure fisioterapiche.

Quindi, per fare un po’ di chiarezza, il Green pass non è obbligatorio per tutti i cittadini che si avvalgono di servizi termali sottoponendosi a trattamenti che rientrano nell’ambito curativo. Per poter usufruire del bonus terme quindi, non è necessario avere il Green Pass ma, su richiesta, bisognerà comunque esibire un tampone effettuato entro le 48 ore.

Dove sarà possibile utilizzare il Bonus Terme?

Il bonus terme e utilizzabile presso tutti stabilimenti termali accreditati dal Ministero dell’Economia e dello Sviluppo. Secondo la normativa, le strutture non devono essere già carico del servizio sanitario nazionale pertanto su tutti i servizi termali disponibili non sarà necessario che il cittadino esibisca un’impegnativa SSN.

Tutti i costi sostenuti dalla struttura termale saranno detratti seguendo le regole della vigente normativa fiscale e copriranno interamente i costi sostenuti dal cittadino.
È possibile prenotare presso tutti i servizi termali che aderiscono all’iniziativa fino all’esaurimento delle risorse stanziate per il progetto, pertanto bisogna affrettarsi ad usufruire del bonus terme.

Le strutture accreditate saranno rese note sul sito del ministero dell’economia e dello sviluppo in modo da poter essere consultate da tutti i cittadini italiani. Verrà esposta una lista, contenente tutte le strutture accreditate e la loro posizione geografica, per permettere a tutti cittadini di scegliere la struttura più adatta alle proprie esigenze.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button