La Polizia Postale lancia l’allarme: “Attenti ai gioco-test che fate su Facebook!”

Link Sponsorizzati:

gioco test facebook pericolosi

Con l’avvento di Internet, che è arrivato in tutte le case e in tutti gli smartphone degli italiani, si sono diffuse tantissime occasioni lavorative ma altrettante situazioni pericolose (come ad esempio le truffe telematiche)..

A questo proposito è intervenuto  Marco Valerio Cervellini della Polizia Postale e delle Comunicazioni che ha parlato del delicatissimo argomento “Social”  «Attenzione, corriamo dei rischi quando facciamo i quiz su Facebook»«Non ce ne rendiamo conto, ma già nel momento in cui si clicca su ‘inizia il test’, si esce fuori da Facebook, quindi da un’area in cui abbiamo configurato i requisiti di privacy: si finisce così per inserire all’esterno del social i nostri dati, che potrebbero finire in mani sbagliate».

Come potete capire quindi, la Polizia Postale mette in guardia relativamente a tutti i gioco-test che vengono proposti ogni giorno all’interno del Social Network più famoso al mondo: “A quale attore famoso assomigli?”, “Cosa farai nella prossima vita?”, “Che animale ti somiglia maggiormente?”, “Con chi ti sposerai?” sono solo alcuni di quelli presenti su Facebook.
I dati che inseriamo per poter provare queste applicazioni, potrebbero finire nelle mani delle aziende che acquistano queste informazioni per poter eseguire ricerche di mercato, inviare email agli utenti e proporre prodotti che più si avvicinano ai vostri gusti personali.

<Una delle società che produce queste app, a ben guardare ha anche delle condizioni piuttosto agghiaccianti per quanto riguarda la politica sulla privacy. Queste comprendono il fatto che quando si decide di non usare più l’app, essa può continuare ad usare i dati forniti. E può memorizzare i dati su qualsiasi server del mondo>.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.