POSTE ITALIANE: arrivano 3170 nuove assunzioni in tutta Italia.

Sono in arrivo delle novità per tutti coloro che ambiscono ad un posto di lavoro all’interno del Gruppo Poste Italiane. Secondo quanto confermato da diversi siti di informazione e quotidiani nazionali, il Gruppo ha firmato un’accordo che porterà all’inserimento di 3.170 risorse entro il 2020, come confermato anche diverso tempo fa quando fu pubblicato un piano triennale di inserimenti.

lavoro poste italiane

Tali assunzioni saranno effettuate nell’ambito del nuovo piano di funzionamento della rete logistica confermato da Poste Italiane che ha investito in maniera massiva per l’automazione e la tecnologia, con l’inserimento della cosiddetta “Lean Production“, un modello che attraverso la partecipazione diretta dei lavoratori si propone di migliorare in maniera continua e progressiva i processi produttivi.


Le assunzioni saranno rese possibili anche da un nuovo strumento inserito da Poste Italiane in accordo con le principali sigle sindacali, ovvero quello dell’esodo volontario incentivato che permetterà ai dipendenti prossimi alla pensione di poter anticipare l’uscita con condizioni vantaggiose.
Il piano di produzione del Gruppo Poste Italiane prevede anche investimenti per le Linee Business e per il potenziamento dell’area e-commerce. Miglioreranno anche le attività di sportello degli Uffici del Gruppo grazie ad una serie di assunzioni di risorse con orari part time per migliorare l’efficienza dei dipendenti.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Poste Italiane possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.